119. sei aforismi sulla dittatura.

è ingenuo pensare che un dittatore sia un uomo di straordinarie capacità e intelligenza, che esercita il potere per questi suoi pregi.

la dittatura si fonda sull’ignoranza e sulla stupidità, e quindi anche i dittatori sono ignoranti e stupidi: questa non è l’eccezione del momento, è la normalità.

il primo fondamento della dittature è la convinzione puerile diffusa del carattere straordinario delle capacità del dittatore, che invece è un normale cretino, simile ai suoi simili che gli danno il potere.

l’aura di invincibilità del dittatore non dipende dalle sue capacità personali (che quando ci sono sono solo parziali), ma semplicemente dal potere stesso che esercita, che è, esso sì, eccezionale, perché privo di limiti.

ecco l’esempio di una semplice proiezione: non sono le capacità eccezionali che portano a un potere eccezionale, ma al contrario è il potere eccezionale conferito che porta a pensare che vi siano delle capacità eccezionali che lo giustificano.

purtroppo la convinzione che il dittatore abbia dei poteri eccezionali paralizza l’opposizione, ed è la prima convinzione di cui debbono liberarsi gli avversari del dittatore, se vogliono abbatterlo.

* * *

il post ora continua qui: limbecillita-al-governo

Annunci

4 risposte a “119. sei aforismi sulla dittatura.

  1. Il mio commento è:
    chi è l’autore di quest’aforisma?
    “il primo fondamento della dittature è la convinzione puerile diffusa del carattere straordinario delle capacità del dittatore, che invece è un normale cretino, simile ai suoi simili che gli danno il potere.”
    😀

    • ahimè, temo di dover confessare che l’autore di tutti gli aforismi di questo blog contrassegnati con la tag borforismi; invece i “borforismi” di altri autori, cioè certi aforismi che non ho scritto io e che mi piacciono, si trovano raccolti con molta parsimonia nel blog parallelo “borforismi”.

      ma c’é dell’ironia nel tuo commento…

    • ah ah, ecco finalmente stanato un lettore dei molti che ogni settimana finiscono su questo post, e non ho ancora capito come ci arrivino.

      però sei tu afovidius.

      credo di avere scritto sulla democrazia ben più che degli aforismi o dei borforismi, ma dei veri e propri sarcorismi: aforismi sarcastici, quindi sfondi una porta aperta.

      tuttavia, se la democrazia è il potere degli imbecilli per definizione, considerando la prevalenza nzumerica della mancanza di intelligenza sull’intelligenza, la dittatura è il regno degli imbecilli.

      in poche parole, il potere è sempre agli imbecilli, sia in democrazia sia in dittatura, ma il vantaggio della democrazia rispetto alla dittatura è che almeno in democrazia gli imbecilli litigano fra loro invece di marciare tutti uniti.

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...