liberarsi di Santoro, oltre che di Berlusconi. 29 gennaio 2011 – wp 47 – 115

wordpress, sabato 29 gennaio 2011 18:07

l’Italia diventerà un paese normale, quando assieme a Berlusconi si libererà anche di Santoro.

(cliccare su Continua, per proseguire col post)

la gestione televisiva di Santoro è inqualificabile, la trasmissione di intercettazioni telefoniche di un processo ancora da celebrare e ottenute in spregio alla legge è semplicemente criminale.

Berlusconi è un concussore e un ricettatore, ma anche Santoro lo è: da dove gli vengono quei materiali che pubblica?

per avere fatto qualcosa di simile Assange sta rischiando la galera; e Santoro?

tutto ciò che riguarda i politci dovrebbe ssere pubblico, d’accordo, ma non in spregio alla legge vigente.

Vespa fa assolvere la Franzoni dal pubblico della televisione, Santoro fa condannare Berlusconi dallo stesso pubblico: come azione è addirittura peggiore; sì, lo confermo, considero Santoro addirittura peggiore di Vespa.

voglio vivere in un paese dove i processi si fanno nei Tribunali, con obiettività e riflessione, non dove si conducono nella piazza televisiva a suon di grida isteriche.

finora ho sempre pensato che Berlusconi fosse funzionale a Santoro e gli servisse come l’aria che respira.

da oggi penso anche che Santoro, il convulso aizzapopolo, è funzionale a Berlusconi e gioca per lui.

questi due sono i due lati della stessa medaglia: l’aspetto speculare di un modo di controllare l’opinione pubblica di cui l’Italia deve liberarsi se vuole diventare una democrazia vera.

ma se Santoro non cadrà prima di tutto nel cuore della sinistra italiana che lo adora, non cadrà neppure Berlusconi nel cuore della destra.

la faziosità non ha colore, compagni.

* * *

leggo con autentica preoccupazione l’avverarsi di un successivo passaggio del mio fantaracconto sul futuro prossimo dell’Italia. 33-futuro-prossimo-futuro-trapassato-futuro-remoto-futuro-anteriore

giuro, volevo solo fare un racconto di fantapolitica, non avevo alcuna pretesa di azzeccarci alla lettera!

avevo scritto:

a questo punto al Presidente della Repubblica, data l’eccezionalità della situazione e la forte pressione internazionale, non rimase che sciogliere il Parlamento.

leggo in questo momento che il vicepresidente del consiglio, Letta, ha riferito ieri ai ministri queste parole di Napolitano:

“A tutti ha detto che in presenza di una permanente conflittualità tra Istituzioni e poteri dello Stato, tra forze politiche e organismi parlamentari, il ricorso alle urne diventa inevitabile”.

sto cominciando a fare gli scongiuri che non si averi anche tutto quello che ho detto dopo in quel post.

Una risposta a “liberarsi di Santoro, oltre che di Berlusconi. 29 gennaio 2011 – wp 47 – 115

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...