Post ideologico – reblog

28 settembre 2012 venerdì  15:03

Post ideologico

Fonte L’Espresso

Dalle 12.32 di oggi L’Espresso on line trasmetterà integralmente le 82 ore di agonia di Mastrogiovanni, l’uomo morto dopo essere stato legato e tenuto senza acqua né cure all’ospedale di Vallo della Lucania, in Campania. Un’iniziativa dei familiari della vittima e dell’associazione ‘A Buon diritto’ di Luigi Manconi

(26 settembre 2012)

Il 31 luglio 2009 il maestro elementare Franco Mastrogiovanni viene ricoverato al Centro di salute mentale dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania (Salerno) per un trattamento sanitario obbligatorio (Tso). Secondo i vigili urbani di Pollica, la sera prima Mastrogiovanni ha invaso con la sua auto la zona pedonale del Comune cimentano, provocando feriti e incidenti. Non è vero ma basta a scatenare una caccia all’uomo che si concluderà il giorno dopo, quando il maestro sarà bloccato nel campeggio dove sta trascorrendo le vacanze e portato all’ospedale San Luca.Sebbene non sia violento e anzi collabori con il…

View original post 369 altre parole

4 risposte a “Post ideologico – reblog

  1. Non sapevo fosse stata legalizzata la tortura, non sapevo che “qualcuno” potesse decidere della vita e della morte d’un uomo, capace o non capace d’intendere o di volere che fosse. So che Franco è stato, per pochi anni, mio amico d’infanzia. So che con lui, spirito contestatore per natura d’ogni sopruso e storteria, spesso litigavo ma più spesso mi ritrovavo abbracciato a conferma d’un’amicizia indistruttibile anche se non dichiarata. Rimpiango dunque quei tempi anche se brevi, anche se poi, io finito in Seminario e lui trasferitosi a Vallo della Lucania, ci siamo persi di vista. Franco è morto ma il suo ricordo mi è caro come quegli anni antichi d’un’infanzia innocente. Ecco, forse Franco era rimasto così, un ragazzino senza pastoie che la vita intendeva come un gioco senza vinti e vincitori, come un rimpiattino tra guardie e ladri, come un’arancia sugosa da spremere sino all’ultima stilla. Ciao Franco, giocheremo ancora e senza legacci di sorta…

  2. Pingback: 491. ero amico di Franco Mastrogiovanni (la tortura in Italia). « Cor-pus·

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...