542. il post più Sgarbato della mia vita.

«Muore la gente piena di guai, ma i rompicoglioni non muoiono mai»

I genitori di Vittorio Sgarbi hanno denunciato Oliviero Toscani per questa frase.

per diffamazione.

su Radio 24 «proprio nel giorno della commemorazione dei morti è stata augurata la morte al loro figlio Vittorio», coinvolto in un incidente in autostrada dove ha riportato lesioni non gravi; il suo autista, invece, è in coma, ma chi se ne frega.

Secondo il legale degli Sgarbi le parole «sono chiare e non lasciano dubbi interpretativi e, quindi, rappresentano un gratuito insulto a Vittorio Sgarbi e ai suoi genitori che lo hanno concepito e che sono rimasti letteralmente sconvolti da tale incidente stradale».

ma un insulto è una forma di diffamazione?

secondo il legale degli Sgarbi sì, che è come dire – bell’autogoal! – che effettivamente Sgarbi è un rompicoglioni.

ma non bisogna farlo sapere in giro.

come se non fossimo capaci di accorgercene da soli!

* * *

dice Sgarbi padre, mentre la madre di tutti gli Sgarbi pudicamente tace:

«Non maledico Toscani ma per il futuro gli consiglio di consultare un valido esorcista che lo aiuto a non augurare più la morte di nessun essere umano».

oltre che irritato dalla sintassi, come essere umano mi sento diffamato anche io se qualcuno afferma che Sgarbi lo è.

* * *

l’essere umano Sgarbi, dopo essere andato in giro un po’ troppo nudo in un residence turistico ed essere stato denunciato dagli altri clienti, se l’è presa perché la stampa ha riportato la notizia, e ha commentato da par suo:

“Vedo, da parte di due ‘criptochecche’ come Oliviero Toscani e Rocco Siffredi, uno spasmodico interesse per il mio uccello, che non hanno mai visto.

Addirittura Siffredi cita Petra Sherbach, una pornostar pentita di 20 anni fa; basterebbe che, invece di parlare di quello che non conosce, chiedesse informazioni, come hanno fatto i due guardoni de La Zanzara, a Vittoria Risi, la quale ha raccontato quello che ha visto, con serenità e intelligenza.

Ma la sua testimonianza, nel mondo di questi morbosi e curiosi delle scopate altrui, in quanto non denigratoria, viene trascurata”.

Vittorio Sgarbi, da maestro di riservatezza e di bon ton quale è da anni per tutta Italia, e da persona per nulla interessata alle scopate altrui, ha detto a Dagospia di Oliviero Toscani: 

Pratica da almeno 2 anni la “double penetration”.
I due suoi più fidati fornitori di piacere son Francesco (pianista siciliano superdotato) e Malcom (brasiliano, porno attore, vero nome Yuri).
Yuri, pare, sia anche suo fornitore di “piaceri chimici”.
Milano è piccola e le “markette” parlano.
ma, scusate, dove sta la coerenza?
non aveva appena detto che Toscani era una criptochecca? ma allora che cripto- è?
* * *
evidentemente le markette parlano anche con Sgarbi.
e le markette che parlano con Sgarbi sono le stesse, presunte, che parlano con Toscani.
sempre che non parlino solo con Sgarbi e gli raccontino qualche bubbola per farlo contento oppure invidioso.
e i genitori di Sgarbi non leggono i giornali, altrimenti si vergognerebbero di quello che fanno.
* * *
Alberto Agazzani ·  Top Commentator · 692 persone ricevono gli aggiornamenti:
 
Quella di Sgarbi è una vera e propria proiezione psicanalitica!
Impotente, e si sapeva da mò, ma è lui la vera criptochecca (Busi lo mise al tappeto da Chiambretti con un lapidario “sei più donna di mia nonna”) e criptonazista per giunta.
 
Un novello Goering, che mentre mandava i gay ai forni crematori organizzava orge gay nel suo castello…
 
“Chi male pensa male fa”…
e intanto anche nei commenti passa un messaggio schifosamente omofobo: e si dà addosso a Sgarbi usando i suoi stessi argomenti e dimostrandosi uguale a lui: essere cripto-checca o cripto-nazista è la stessa cosa, secondo questi maestri di morale cripto-cattolica.
* * *
che tristezza vivere in un paese o in un mondo incapace di rispettare le persone e di lasciare nella riservatezza qualunque comportamento sessuale.  
a me pare, più che altro, di vivere in una tribù di scimmie.
* * *
chiedo scusa di questo post.
ma sembra possibile che l’informazione italiana sia ridotta a questi livelli di barbarie?
e tu? mi potrebbe dire qualcuno: non hai dato fiato alle trombe anche tu?
mi scuso ancora, ma qualche volta un grido di indignazione deve pur uscire dal cuore!

9 risposte a “542. il post più Sgarbato della mia vita.

  1. Ma davvero Sgarbi è gay? Forse è più corretto dire che è bisex visto le sue tante avventure con diverse donne….

    • sono passati tre anni, ma il mio disinteresse per le inclinazioni sessuali di Sgarbi non e` cambiato.

      credo soltanto di poter ribadire, come tutti possono constatare, che si tratta di una persona molto frustrata e che soffre molto.

      i motivi li sa solo lui, forse, o piu` probabilmente neppure lui.

  2. non scusarti, hai ragione da vendere
    ma tiri sempre in ballo la “storia” del nostro Paese…gli idioti sono apolidi, ce ne sono in ogni dove, un sacco anche in Tedeschia (come la chiama mia figlia), ci scommetto, ma a loro le pulci non le fai? 🙂

    • ma, scusami, carissima, tu pensi che in Germania personaggi come Sgarbi, Bossi o Berlusconi esistano?

      non dubito affatto che di “idioti apolidi”, cioè originari, la Germania pulluli e posso perfino dirti che probabilmente sono anche di più che da noi.

      ma non hanno spazio né visibilità: vi è una struttura sociale e politica fondata sul segno della vergogna.

      vuoi fare le pulci ai tedeschi, perché io non sono abbastanza bravo in questo?😉😉😉

      prego, accomodati pure..😉, il mio blog è a tua disposizione, purché le pulci vengano fatte non sulla base di bufale come quella diffusa ieri dalla stampa italiana.

      quando Borghezio, mi pare 4 anni fa, tentò di fare una manifestazione europea a Colonia e si presentarono in 2.000 persone, questa fu impedita da una contromanifestazione di 200.000 persone guidate dal sindaco.

      poi se qualcuno in mezzo a quei 200.000 aveva le pulci, io non so so…

      contro la TAV di Stuttgart io ho visto per due anni scendere in piazza quasi OGNI SETTIMANA il venerdì o il sabato pomeriggio dalle 40 alle 50.000 persone.

      per la chiusura della centrale nucleare sul Neckar fu fatta una fila umana di più di 40 km di lunghezza.

      ero casualmente in Germania orientale quando cadde il regime, a Lipsia, per una settimana, feci anche un reportage su Rossoscuola, rivista che usciva allora e alla quale collaboravo.

      ogni giorno alle 18 scendevano in pazza 400.000 persone, senza rompere un vetro,

      non avevano bandiere né striscioni: gridavano soltanto Wir sind der Volk, noi siamo il popolo.

      Lipsia ha 400.000 abitanti.

      che ci vuoi fare: sono crucchi: e con questo credo di averli criticati abbastanza.🙂

      queste cose le ho viste con i miei occhi, purtroppo non siamo in molti ad avere fatto queste esperienze di vita.

      ciao!

  3. Ma che indignazione sarebbe se non uscisse dal cuore Bortocal!?
    Comunque concordo su ogni parola e su ogni sgarberia.. e pure sulla jettatura di Toscani che ha solo interpretato il pensiero di moltissimi italiani, compresa me.
    ciaO!

    • cara firdis, non sono mica sicuro che le grida di indignazione della Santanché o della Mussolini escano proprio dal cuore, ma non voglio fare altri ipotesi scurrili conda ad un post che lo è anche troppo.

      Sgarbi è una delle vergogne d’Italia, non c’è alcun dubbio.

      l’informazione che lo circonda e si ciba di lui è anche peggio.

  4. Mi sono venuti i brividi….. Nel senso, più che il contenuto di certe informazioni, ad essere generatore di brividi sono la loro trasformazione in notizia. Non ho alcuna necessità di sapere degli appetiti sessuali di certi e peggio ancora non mi interessa in alcun modo la loro ipocrisia.

    • credo che gli italiani siano completamente imbarbariti da una informazione drogata.

      in nessun altro paese del mondo intero sarebbe possibile leggere di queste cose.

      e non per via della censura: per via del necessario rispetto delle persone tutte.

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...