Renzi Merkel Monti Letta e Federico II – 205.

ieri sera ho avuto una discussione piuttosto animata con mio figlio: mi accusava di essere prevenuto contro Renzi perché giudicavo de-gradante per l’Italia che, appena nominato primo ministro, corresse prima a Parigi e poi a Berlino per farsi dare il via libera per il suo fragile piano economico; lui diceva che lo aveva fatto anche Monti e che allora mi andava bene e non avevo fatto obiezioni.

io non ricordavo questo incontro tra Monti e la Merkel e ci siamo lasciati con l’impegno mio a verificare; ecco i risultati.

* * *

Monti divenne capo del governo il 16 novembre 2011 ed incontrò la Merkel la prima volta a Berlino l’11 gennaio 2012; Renzi è capo del governo dal 22 febbraio e incontra la Merkel a Berlino meno di un mese dopo.

aveva battuto tutti Letta, che era volato a Berlino il giorno dopo avere avuto la fiducia dal Parlamento, il 30 aprile.

allora Letta, l’immobilista, ha battuto in velocità Renzi?

impossibile.

infatti Renzi ha cambiato verso addirittura anche alla freccia del tempo, ed è volato dalla Merkel ancora PRIMA di diventare presidente del Consiglio: ci è andato il 13 luglio, quando Letta era ancora capo del governo e lui continuava a giurargli di essere leale; quindi non è la prima volta che Renzi e la Merkel si vedono.

inoltre Renzi ha già telefonato alla Merkel il 23 febbraio.

* * *

il bello è che, dopo ciascuno di questi incontri con capi del governo diversi, che proponevano politiche economiche diverse, la Merkel ha sempre fatto dei comunicati di apprezzamento.

L’Italia ha adottato misure importati per risanare il bilancio e accelerare le riforme (dopo l’incontro con Monti).

Ottimo governo per l’Italia. Incominciamo la collaborazione (dopo l’incontro con Letta).

con Renzi anche la Merkel si è adeguata e ha cambiato verso alla freccia del tempo, facendo fare un comunicato prima ancora dell’incontro al suo portavoce Seibert:

“Il governo tedesco è consapevole dell’ambizioso progetto di riforme del governo di Matteo Renzi.

Certamente lo illustrerà alla cancelliera e ne parleranno.

Ma non voglio anticipare i contenuti di quel che diranno subito dopo”.

il linguaggio è diplomatico: ambizioso vuol forse dire fuori di testa?

questo comunicato chiarisce tuttavia aldilà di ogni ragionevole dubbio che Renzi va dalla Merkel a presentare il suo programma di governo.

* * *

questo dipende esclusivamente dal fatto che ancora una volta questo programma viola le regole europee sotto-scritte dall’Italia e dunque conferma la cronica sub-ordinazione oramai dell’Italia ai gradimenti degli altri paesi europei, dato che è incapace di fare una politica autonoma e responsabile nel quadro dato.

naturalmente Renzi ci ha messo di suo le solite dichiarazioni arroganti per confondere le idee e negare l’evidenza dei fatti.

come ha detto Seibert, sardonico:

“Le consultazioni fra Germania e Italia si tengono per la trentesima volta, e questo dimostra come i nostri rapporti siano antichi e stretti.

Il governo auspica che la collaborazione diventi sempre più concreta”. 

accontentato!

il fatto è che lei, la Merkel, è sempre lì, regolarmente eletta con una legge elettorale da poco corretta in Germania dopo le osservazioni della Corte Costituzionale e in accordo con la sentenza; ed ogni qualche mese arriva da lei un italiano diverso, che sta al potere abbastanza per caso; prima di questi tre c’era uno un poco più stabile, politicamente parlando, che le ha dato anche della culona; e lei ha incassato lo stesso…

al momento.

* * *

non sarebbe meglio nominare addirittura la Merkel capo anche del governo italiano?

dopotutto anche Federico I e II, imperatori germanici, hanno già provato a governare l’Italia…

* * *

a Parigi Renzi ha detto:

“Con più Europa ci sarà più possibilità di ricchezza per il ceto medio che ha sofferto più di altri la crisi”.

nel senso, immagino, che il ceto men che medio era già abituato a soffrire, e dunque non ha sofferto perché neppure se ne è accorto, secondo lui.

Annunci

8 risposte a “Renzi Merkel Monti Letta e Federico II – 205.

  1. Bisognerebbe trovare un soprannome al livello di “Barbarossa” e “Stupor Mundi” in quel caso 😉

    • “l’Imperatrice della rivincita di Legnano” andrebbe bene?

      a me pare che il casino italiano sia proprio cominciato quando abbiamo fatto fuori gli imperatori svevi (del resto lo diceva anche Dante a quei tempi lì). 😉

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...