IO MI VERGOGNO DEL MIO PRESIDENTE – 255.

IO MI VERGOGNO DEL MIO PRESIDENTE.

ANZI MI VERGOGNO DI UN PRESIDENTE CHE NON E’ IL MIO.

MI VERGOGNO DI UN PRESIDENTE CHE RICEVE UN CONDANNATO PER DISCUTERE CON LUI DELLA COSTITUZIONE.

MI VERGOGNO DI UN PRESIDENTE ELETTO DA UN PARLAMENTO INCOSTITUZIONALE CHE NON  LO HA SCIOLTO QUANDO E’ STATO DICHIARATO TALE.

MI VERGOGNO DI UN PRESIDENTE CHE HA GIURATO FEDELTA’ ALLA COSTITUZIONE E CHE PERMETTE A UN PARLAMENTO POLITICAMENTE ILLEGITTIMO DI CONTINUARE A VIOLARLA.

MI VERGOGNO DI UN PRESIDENTE ELETTO DA UN PARLAMENTO INCOSTITUZIONALE CHE NON SI E’ ANCORA DIMESSO COME SE LA SUA ELEZIONE POTESSE ESSERE CONSIDERATA POLITICAMENTE LEGITTIMA.

IO MI VERGOGNO DI QUESTO STATO E DI QUESTO PAESE.

NON ME NE RITENGO PIU’ PARTE.

9 risposte a “IO MI VERGOGNO DEL MIO PRESIDENTE – 255.

  1. Buongiorno

    Accendere il pc e leggere quest post…come inizio non c’è male 😦
    un buongiorno da bile, un buongiorno color ocra…un buongiorno amaro che mi da la riprova che questo Presidente non rappresenta un popolo.

    è ora che si dimetta, che vada via…

    • non lo farà.

      lo dice, ma prima vogliono manomettere la Costituzione.

      ricordi che cosa chiedeva la JP Morgan nel suo rapporto del 28-5-13?

      che nel Sud Europa ci sono costituzioni troppo influenzate dall’antifascismo postbellico, «caratterizzate da esecutivi e stati centrali deboli, dalla protezione dei diritti del lavoro, dal diritto di protesta contro ogni mutamento sgradito dello status quo».

      stiamo soltanto obbedendo: smantelliamo la costituzione per fare un favore alle banche , che al momento ci ricambiano abbassando lo spread in tutta l’Europa meridionale…

      grazie del commento: fa bene condividere la bile almeno con altri.

      dà la forza di cercare di capire anche che cosa fare per opporsi.

  2. anche io mi vergogno di avere il passaporto italiano e di avere cinque congiunti caduti fra la prima e la seconda guerra mondiale.

    fatta questa premessa mi chiedo cosa avrebbero detto o che cosa sarebbe successo se Napolitano non avesse aderito alla richiesta silviana e si fosse chiuso altezzosamente nella sua carica istituzionale.

    per me ha fatto bene a riceverlo,lasciarlo parlare e rispondere alle sue istanze con un bel NOOO!

    • non sarebbe successo assolutamente niente.

      perché la richiesta era riservata e l’incontro stesso doveva restare segreto…

      che abbia detto no vorrei essere sicuro.

      conoscendolo come lo conosco adesso ho dei grossi dubbi, ma spero di sbagliare.

      colgo anche l’occasione per un chiarimento ancora: il grave non è tanto che Napolitano abbia ricevuto Berlusconi in quanto condannato, e sia pure per un reato assolutamente inaccettabile per un politico, tanto che ne comporta l’esclusione dal parlamento per sei anni.

      il fatto che trovo davvero sconvolgente è che lo riceve nel periodo stesso che dovrebbe essere coperto dalla pena.

      in poche parole Berlusconi dovrebbe essere privato in qualche modo della sua libertà in questo momento, e non subisce limitazioni soltanto per gli assurdi ritardi burocratici della giustizia italiana.

      il paragone con Grillo, condannato in via definitiva per omicidio colposo, è assolutamente fuorviante.

      la nostra civiltà giuridica non prevede attualmente che un condannato, esaurita la pensa non possa partecipare alla vita politica, non esiste il concetto di condanna a vita – fatti salvi alcuni casi straordinari in cui il giudice infligge l’interdizione perpetua dai pubblici uffici.

      non esiste un corrispondente della gogna, per fortuna.

      ma un politico condannato per un reato molto grave contro la comunità – che è ben diverso da un omicidio colposo frutto di un incidente – non può e non deve essere ricevuto, per di più ripetutamente dal Presidente della Repubblica subito dopo la condanna e perdipiù a pochi giorni da una decisione del tribunale che lo riguarda, allo scopo evidente di condizionarne le scelte.

      in qualunque paese civile si chiederebbero le dimissioni immediate di un presidente della repubblica che si comporta così, e io le chiedo.

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...