Italia extra-comunitaria – 354.

l’Italia della Bossi Fini, l’Italia di Borghezio e Calderoli, l’Italia dei marò, l’Italia che ora finalmente è anche di Renzi e ha cancellato perfino la sua pseudo-sinistra sbiadita dei DemDem…

questa Italia, forte e limpida del sistema persecutorio degli immigrati messo in piedi da berlusconiani e leghisti e mai modificati dai loro oppositori parolai,

QUESTA Italia che non sa usare i fondi europei, perché i suoi politici analfabeti, scelti da un popolo ampiamente analfabeta, non sanno farlo,

questa Italia condannata dall’Unione Europea per il modo in cui tratta gli zingari,

questa Italia che fa sospirare mesi ed anni un permesso di soggiorno, che serve per non perdere il lavoro, e che costringe gli immigrati a mettersi in coda nel cuore della notte per riuscire anche solo a presentare la domanda,

questa Italia dove ogni impiegato si sente autorizzato a dare all’immigrato del “tu”, ma si offende se lui, per ignoranza della lingua, fa altrettanto,

questa Italia della falsa coscienza, della menzogna di massa, dei leader telegenici,

l’Italia che non riesce a gestire 28mila richieste di asilo, di fronte alle 125mila  della Germania, alle 75mila della Francia, alle 54mila della Svezia (che ha un sesto della nostra popolazione, ed è dunque come se ne gestisse 12 volte quelli che gestiamo noi, in proporzione), alle 30mila del Regno Unito…

QUESTA Italia polemizza con l’Europa sul tema dell’immigrazione al grido “Ci lasciano soli”.

Europei, buttatela fuori…

6 risposte a “Italia extra-comunitaria – 354.

  1. peccato avrei voluto leggere il post successivo…”FRATELLO SOLE ” ma dopo aver cliccato mi appare…:OPSS LA PAGINA NON E’ DISPONIBILE

    • grazie della segnalazione, edoardo.

      ho controllato e non capisco perché: a me risulta tutto regolare.

      hai provato ad arrivare al post attraverso la mia pagina twitter?

      vorrei darti il link, ma la connessione a chiavetta di cui dispongo, costata 15 euro, ha funzionato bene per il primo giorno e mezzo, e adesso ha deciso di farmi capire che sto troppo tempo su internet e di funzionare ai minimi termini…

      https://twitter.com/bortocal

      scorrendo i tweet fatti da me, trovo il link a questo post e cliccandoci sopra si apre (almeno per me)…

  2. le parole indignate che pronunci le comprendo e mi metto anche nei panni di coloro che vendono tutti i propri beni e magari anche qualche figlio (relata refero) per raggranellare i soldi nella speranza di una vita migliore…..ma…..hai completamente glissato il PRAGMATISMO.

    almeno 500 milioni di africani si trasferirebbero volentieri nel mondo occidentale per fuggire a miseria,satrapi e faraoni.
    detto questo la domanda di base e’..quanti ne possiamo accogliere.??
    ti rammento che l’Europa e’ il continente in assoluto primo al mondo per densita’ di popolazione.

    i buonisti della fascia nord siamo solo noi italiani che li andiamo a recuperare addirittura sulla battigia dei paesi di partenza facendo il gioco dei mercanti di uomini.

    “dobbiamo promuovere politiche locali che favoriscono lo sviluppo”…”dobbiamo fare accordi con i paesi nordafricani”…le solite cazzate che si dicono per non fare nulla di concreto…

    per promuovere sviluppo locale servirebbe prima eliminare fisicamente le classi dirigenti corrotte che detengono il potere…(anche da noi non sarebbe male)
    quanto agli accordi con i paesi rivieraschi e’ pura ipocrisia.500.000 clandestina rendono dai 3 ai 4 miliardi di dollari per cui sono sicuro che su questa pappa ci intingono tutti il biscotto dall’umile poliziotto al grande capo.

    intanto accogliamo indiscriminatamente di tutto..: dal vero migrante al criminale al terrorista al malato mentale,senza alcun controllo e lo si vede..:
    citta e campagne sono piene di sbandati che non sanno cosa fare e DOVE ANDARE.
    l’abusivismo commerciale dilaga,mendicanti ovunque….e questi sono i migliori,poi ci sono furti scippi bande ed anche mendicita’ violenta

    ho aggiunto dove andare perche’ se vai a ventimiglia vedi questa cittadina stracolma di maghrebini respinti con ogni scusa dalla francia.

    ” sbarcano ma vogliono andare tutti nei paesi del nord ” sbandiera il coglione di turno per tranquillizzare la pubblica opinione.

    ma ti posso vaticinare che in un prossimo futuro a fronte di massicci sbarchi vedrai che i cari partners europei elimineranno Shenghen….e saremo veramente fino al collo in quella sostanza organica e maleodorante il cui nome attualmente mi sfugge.

    • abbiamo già discusso di questo e non sono riuscito a farti capire che il diritto di asilo, previsto dalla dichiarazione universale dei diritti dell’uomo e dalla nostra costituzione fra le altre, riguarda solamente coloro che fuggono dal loro paese per evitare la morte, e riguarda poche migliaia di persone, per quanto riguarda l’Italia: 25.000 all’anno, che non dovrebbero mettere in crisi nessuno stato serio.

      e a questo proposito forse sarebbe il caso di alimentare meno guerre nel mondo (vedi la Siria) che poi ci costringono ad accettare gente in fuga più che giustificata.

      nessuno ha il dovere di accettare indiscriminate immigrazioni di massa per altri motivi; se poi noi italiani non siamo capaci di far rispettare le nostre stesse leggi anche per questo aspetto, la colpa è soltanto nostra ed è inutile accusare l’Europa.

      i francesi fanno bene a rifiutarsi di accogliere immigrati clandestini (non “profughi”) che sono in Italia soltanto perché l’Italia non è capace di respingerli o di rinviarli al loro paese.

      quanto ai profughi, come dimostrato nel post, gli altri paesi europei ne accolgono molti più di noi.

      ma il fatto stesso che in Italia non si sappiano distinguere questi due gruppi totalmente diversi fra loro mostra a che livello di barbara ignoranza sia l’opinione pubblica.

    • 🙂 questa esclusiva mi inorgoglisce…, anche se non pensavo che bisognasse essere iscritti a twitter per consultare una pagina twitter (ma forse sbaglio ).

      in ogni caso, allora risolvo il problema del post che non riesci a leggere riportandolo qui (e spero che il problema no riguardi anche altri…)

      HD 162826: FRATELLO SOLE NELLA COSTELLAZIONE DI ERCOLE – 356.
      14 maggio 2014 · di bortocal · in scienza. · Modifica
      la notizia che i ricercatori dell’Università del Texas, ad Austin hanno trovato una stella quasi identica alla nostra, cioè al Sole, può far pensare che dopo oltre un decennio di annunci sulla scoperta di un pianeta quasi identico al nostro, l’argomento pianeti compatibili con una vita di tipo umano comincia ad essere stantio.
      meglio cominciare a cercare stelle simili al Sole, piuttosto, e semmai poi concentrarsi a verificare che abbiano anche un pianeta simile al nostro.
      * * *
      la ricerca sulle stelle simil-Sole, oltretutto, dovrebbe essere molto più facile, dato che sono direttamente visibili, a differenza dei pianeti, osservabili solo indirettamente e in condizioni fortuite.
      diamine! ma perché non ci hanno pensato prima: qualcuno infatti saprebbe spiegarmi a che cosa servirebbe trovare un pianeta davvero simile alla Terra (anche se finora su oltre 1.000 scoperti nessuno assomiglia davvero al nostro) se poi è diversa la stella attorno al quale ruota?
      cominciando dalla stella, invece, non sarebbe più facile?
      e invece no, perché poi i pianeti che ci ruotano attorno riusciamo ad identificarli soltanto se hanno il buon gusto di venire ad interporsi proprio fra la loro stella e noi.
      che è quasi come vincere alla lotteria.
      * * *
      ecco qua, comunque che qualcuno ha vinto e ci annunciano di averne già trovata una, HD 162826, nella costellazione di Ercole, a soli 110 anni luce, praticamente sulla porta di casa…
      è il fratello del Sole, come no? e basta un binocolo per vederlo, nelle vicinanze di Vega, la stella più luminosa della Lira.
      HD-162826_2
      * * *
      ma i vecchi vizi non muoiono mai, si parli di stelle o di pianeti.
      la somiglianza è relativa, se è circa 15 per cento più massiccio del nostro Sole e con una superficie più calda, non ci dicono di quanto: però per il resto, giurano, è molto somigliante.
      dai, non è difficile trovare fratelli di cui uno pesa 70 kg e uno 80, e ha un temperamento più caldo…
      però per la rivista Focus questi due astri sono gemelli lo stesso, magari eterozigoti.
      * * *
      qui poi si suppone che il Sole e il fratello si siano davvero formati dallo stesso disco di polvere cosmica, circa 4.6 miliardi di anni fa ed è simile la loro composizione chimica.
      la stella tuttavia era sotto osservazione già da una decina d’anni e per ora si esclude che abbia qualche satellite gigante gassoso come da noi Giove o Saturno.
      stella simile, dunque, ma sistema planetario diverso.
      neppure questa pare la volta buona…
      * * *
      Laudato sie, mi’ Signore, cum tucte le tue creature, spetialmente messor lo frate sole…
      Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre terra…

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...