le porcate di Renzi n. 3: silenzio sui profughi e sulle accuse dell’Onu – 412.

questa informazione non mi pare che la stampa italiana online che conta l’abbia data e la trovo soltanto sullo Spiegel.

* * *

l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (United Nations High Commissioner for Refugees UNHCR) ha rivolto attraverso la portavoce Carlotta Sami pesanti accuse contro le autorità italiane per come hanno sistemato due gruppi dai 160 ai 170 rifugiati politici ciascuno in due zone alla periferia di Roma e Milano, lasciandoli senza cibo e senza soldi.

si trattava di gente in fuga dalla Siria e dall’Africa, dove la politica estera occidentale produce con i propri interventi militari diretti o indiretti migliaia di profughi che sfuggono ai bombardamenti e al rischio immediato di morte e poi vorrebbe rifiutare di accoglierli, respingendo di farsi carico della responsabilità delle proprie azioni.
.
* * *
.
ma l’intero mondo islamico è in un marasma che presenta oggi una impressionante analogia storica con quello che stravolse due millenni fa nelle stessa regione il mondo ebraico, prima ancora che l’islam venisse fondato.
.
l’ultima tappa di questa catastrofe umanitaria è il rapido dilagare attuale di Al Qaida fra Siria e Iraq settentrionale dove oggi mezzo milione di persone è in fuga da Mosul, la seconda città del paese, conquistata dai qaidisti dello Stato islamico in Iraq e in Siria (Isis), che controllano oggi la zona petrolifera più ricca del paese.
.
e siccome sono già cominciati i bombardamenti della città da parte del governo, agli abitanti non resta che la fuga.
.
* * *
.
i profughi siriani e nord-africani che sono giunti in Italia per mare a Taranto sono stati messi su bus e spediti ad attraversare l’Italia, alcuni perfino senza scarpe.
.
l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati ha definito il comportamento delle autorità italiane “irresponsabile e inaccettabile”.
.
mentre i rifugiati portati a Roma sono stati accolti in un centro per richiedenti asilo, quelli spediti a Milano sono stati messi in un parcheggio a Rogoredo.
.
manca un piano strutturato di accoglienza, si sottolinea.
.
* * *
.
ma questo come potrebbe meravigliarci?
.
dall’inizio dell’anno sono arrivati in Italia 50.000 profughi, un numero che ha già eguagliato in 5 mesi l’intero numero dei rifugiati dell’anno scorso.
.
e il problema è destinato a crescere con l’espandersi delle guerre in tutto il mondo arabo e con la disgregazione in corso in quella zona delle forme del controllo dell’impero occidentale.
.
con guerre i cui costi oramai superano il vantaggio marginale che apportano in termini di mantenuto controllo sul flusso di petrolio che tiene in vita la nostra società.
.
* * *
.
il governo italiano non ha risposto alle accuse dell’ONU.
.
anzi, da qualche parte deve essere partita una bella velina che dice ai “giornalisti” di tacere la notizia.
.
e questa a me pare una bella porcata…

2 risposte a “le porcate di Renzi n. 3: silenzio sui profughi e sulle accuse dell’Onu – 412.

    • hai fatto bene a citare questo tuo post, è davvero splendido.

      volevo ripubblicarlo sulla mia pagina twitter, ma devo capire se è possibile fra una piattaforma e l’altra.

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...