Isla Mujeres, l’Isola delle Donne, Messico – My roundtheworld n. 144 – 666

Hoy me voy a la Isla de las Mujeres. (da una mail)

lapsus freudiano: la isla si chiama Mujeres e basta, forse perche` quando fu scoperta ci si trovarono delle statuette maya di divinita` femminili, o forse perche` era qui che i pirati lasciavano le loro amnti prima di partire per i loro attacchi.

si trova a una decina di km a nord di Cancun: basta prendere un economico taxi per farsi portare al porto del traghetto, a 4 km da Cancun citta`, e poi 40 minuti di traghetto veloce, tra onde sempre piu` mosse via via che usciamo in mare aperto, ma sempre meraviglioso per le barriere coralline che disegnano le loro ombre scure, che a loro volta si alternano, si direbbe senza fine, con l’azzurro quasi lattiginoso delle zone lagunose.

e` il secondo passaggio in un mare molto agitato di questo viaggio, ma ovviamente il traghetto di linea e` ben altra cosa dal battellino vietnamita che andava nella tempesta all’isola di Champa

non ci sono inconvenienti ne` forti emozioni, anche se a volte il traghetto sobbalza.

isla_mujeres_ferry

* * *

ecco la mia prima giornata oramai definitivamente senza video-camera e i rimpianti che si susseguono.

quegli strani uccelli scuri, che non sono gabbiani, e neppure pellicani, ma nemmeno avvoltoi, che se ne stanno perfettamente immobili nel cielo sopra alcuni velieri ancorati nel porto di Cancun?

le casine coloratissime e il centro ammaliante di Mujeres, con i suoi negozietti, i radi alberghi, e le strane vetture che si noleggiano per girare nelle strade quasi pedonalizzate?

images (4)

e poi le scogliere, le palme, le capanne, il nero che si addensa da un cielo tempestoso?

e quello sciatore d’acqua trascinato dal grande aquilone e che viene addirittura sollevato dal vento fortissimo per una decina di metri, come se fosse soltanto un aquilone anche lui?

* * *

alla fine, nel pomeriggio che si oscura, e` una vera e propria tempesta quella che trionfa sotto i miei occhi, che potrebbe ricordare quella con cui nella notte mi aveva accolto L’Avana, facendomi innamorare.

solo che li` la si vedeva dal terrapieno del grande viale costiero del Malacon, qui invece l’acqua arriva quasi fino ai piedi e una gragnuola di invisibili granellini di sabbia punzecchia le gambe.

images (2)

* * *

ho detto i miei occhi, ma avrei dovuto dire i nostri.

infatti strada facendo ho conosciuto Brigitte, una quarantenne tedesca piccolina, con una vaga rassomiglianza con la Merkel, ma un pochino piu` carina, rotondetta e un poco strana, che ride sempre, parla con l’accento bavarese, che mi impedisce di capirla bene, e` amante dell’America Latina e ci passa le vacanze da anni, ma poi ha anche una casa sopra Sterzing Vipiteno, e dunque la sento quasi conterranea.

non si puo` dire che abbiamo parlato moltissimo, pero` abbiamo camminato assieme a lungo nella tempesta, prima che l’inizio delle gocce di pioggia ci sospingesse ciascuno al suo hotel, salvo scoprire che sono uno davanti all’altro a 10 metri di distanza. 

* * *

di Isla Mujeres si trovano in internet soltanto immagini da cartolina e quasi tutte dall’alto, per mettere in evidenza il mare.

images (3)

quindi male sostituiscono quelle che avrei fatto io.

pero` in effetti e` un posto da cartolina, che possiamo farci?

* * *

se qualcuno dovesse essere ancora invidioso, dico soltanto che pare che domani piovera`.

quindi puo` darsi che io non rientri a Cancun a ritirare il bagaglio grosso e la biancheria dalla lavanderia e ripartire verso ovest, ma che ci resti un giorno in piu`, ad aspettare il sole.

se poi l’invidia a questo punto aumenta ancora…

5 risposte a “Isla Mujeres, l’Isola delle Donne, Messico – My roundtheworld n. 144 – 666

  1. Pingback: 1. elenco dei post sul #roundtheworld, il viaggio attorno al mondo. | bortoround·

  2. Pingback: i miei ultimi giorni nel Messico (senza fotocamera) – VIDEOCLIP n. 731 – bortoround·

  3. Pingback: Isla Mujeres, l’isola delle donne, Messico – my roundtheworld n. 144 -32 – bortoround·

  4. Pingback: indovina che cosa si e` rotto oggi a Chichen Itza? – my roundtheworld n. 143 -33 – bortoround·

  5. Pingback: UNDICESIMA PARTE – INDICE – IL MESSICO CENTRO-ORIENTALE -36 – bortoround·

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...