siate umani con i secondini, per favore – 94.

* * *

si`, parlo proprio delle guardie carcerarie che esultano su Facebook per il suicidio di un carcerato.

era un romeno, era un assassino: uno di meno, hanno festeggiato per la morte violenta di qualcuno che lo stato aveva affidato a loro.

poco c’e` mancato che qualcuno si facesse un selfie vicino al viso del morto, come quella infermiera tempo fa.

* * *

quei secondini bisogna capirli, e infatti mezza nazione si sta precipitando a farlo.

sentite il grido di dolore che si leva dai loro cuori straziati.

chi come noi lavora in mezzo a questa feccia umana…

pensate allo shock che hanno subito quando hanno scoperto che in carcere stavano ladri, assassini e spacciatori, mica dame della San Vincenzo in pelliccia come credevano.

quanto vi ci vuole ancora per capire che questa sofferenza e` in grado di abbrutirli completamente e di togliere loro ogni traccia di umanita`? (ammesso che ne avessero una, prima).

certamente il carcere non rieduca i secondini…

* * *

anche Salvini solidarizza:

Conoscendo quali sono le condizioni in cui lavorano gli agenti della Polizia Penitenziaria non dico che giustifico ma capisco.

presto! toglieteli di li`, fategli cambiare mestiere, non permettete che continuino a soffrire.

mandateli alla nettezza urbana, per esempio.

* * *

niente succedera`, lasciate che si faccia un poco di manfrina e che la stampa monti il caso del giorno per la nazione degli immemori, tanto domani ce ne sara` un altro.

la pagina del Sindacato degli agenti dove sono state postate queste bestialita` denuncia la strumentalizzazione e si preoccupa di un possibile danno di immagine al Corpo di Polizia penitenziaria.

grazie per il possibile.

noi preferiremmo preoccuparci del clima delle carceri dove circolano secondini cosi` poco professionali e inadatti al loro lavoro.

* * *

ma voi pensate che ci sara` la benche` minima conseguenza di questa palese inadeguatezza?

questo e` un paese cattolico.

sei pentito, figliolo? vai e non farlo piu`.

si scrive cattolicesimo, ma si legge perdonismo.

* * *

per cui, che fastidio tutto questo clamore.

servira` solamente a dimostrare ancora una volta che puoi essere un dipendente pubblico totalmente inadatto al lavoro che stai facendo, ma hai alle spalle qualche sindacato corporativo che ti difende e nessuno ti tocca.

perche` in Italia la forza delle corporazioni e` molto maggiore di quella dei cittadini che non si fanno mai sentire.

8 risposte a “siate umani con i secondini, per favore – 94.

  1. Concordo con ciò che dici.
    Non faccio di un erba un fascio ma chiunque si esprima in questo modo andrebbe punito.
    I colleghi dovrebbero prendere le distanze o ammutolire.
    Il sindacato…beh…lasciamo perdere

    Quando si rompono certi fili etici…non ci si ritrova più…parli ma …ti fanno sentire un marziano.

    Il carcere che rieduca la persona. Ma dove sta??

        • ma non hai visto che li hanno ADDIRITTURA sospesi e che avranno nientedimeno che un procedimento disciplinare?

          anche io quando ero preside ne ho avuto uno per avere dato un richiamo scritto a un insegnante che aveva tirato una secchiata d’acqua dalla finestra addosso a un alunno…

          dicevano che non avevo dato prima all’insegnante il codice disciplinare, ma non era neppure vero.

          cosi` io me la sono cavata, ma a lui il richiamo lo hanno cancellato lo stesso…

          e dicesi richiamo eh?

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...