L’Italia di Renzi non è la mia

Annunci

15 risposte a “L’Italia di Renzi non è la mia

  1. @bortocal
    sorry hai ragione!
    vorrei avere un find/replace per modificare tutti i termini psicosi da me usati nei più lievi e “normali” nevrosi o borderline… ormai ho seminato quella parola un po’ dappertutto 😛

      • indicizza anche quelli, se quando visita la pagina sono presenti.

        cerca questa stringa su google (la frase esatta che avevo usato in un commento al post che avevi fatto su magalli):

        “ma per quel che so è un conduttore di varietà”
        🙂

        • gasp!

          hai ragione.

          l’unica cosa che mi viene in mente, dato che mi pareva di avere verificato il contrario in passato, e` che dipende dall’impostazione del tema.

          se il tema di un blog visualizza i commenti nella pagina principale, come fa il mio (e l’ho scelto anche per questo!) allora i commenti finiscono ovviamente nella copia cache della pagina, altrimenti, se devi cliccare per aprirli, no.

          ma mi pare che sia quello che accennavi anche tu.

          e sempre che sia vero…

    • ciao red, dovresti precisare in che senso.

      in realta` io ho poi ribloggato soprattutto per l’incredibile filmato, capace di farci rimpiangere Berlusconi.

      spero che quello che si vede in azione non risulti a te un sosia messo in campo da qualche nemico del Capo 🙂 🙂

      guardalo e dimmi serenzamente che cosa ne pensi.

      • Io ho guardato il filmato (questo, per la cronaca: https://www.youtube.com/watch?v=rO7aAgQIQMQ) e vedo persone che fanno confusione, vergognosamente, fra il pubblico e Renzi in piedi che ascolta.
        Questo è l’unico filmato che ho trovato, se tu ne hai altri sono pronto a vederli.
        E, sulla base di questo filmato, dire che Renzi “non presta alcuna attenzione” alla musica, mi pare non veriterio.

        • evidentemente non hai letto il post originale intero: se clicchi sul link finale view original troverai il filmato sul quale volevo far riflettere.

          sinceramente non avrei dedicato un post intero alla scarsa attenzione di Renzi ad una esibizione musicale di ragazzini invitati per celebrare la Buona Scuola: tu non ne hai trovata, ma il padre di uno dei ragazzini si`, e ognuno ha i suoi parametri di valutazione.

          il vero problema e il primo, imbarazzante filmato, con un premier che vistosamente soffre di un deficit di attenzione, come scrive qui sotto Krammer.

          aspetto davvero che tu lo guardi e mi dica che cosa pensi tu di questo spettacolo desolante di un simile leader sulla scena internazionale.

          Berlusconi era perfino meglio, sinceramente, per questo aspetto.

          • Alla luce di un video più completo, posso parzialmente correggere la mia risposta, estendendo il giudizio negativo anche al comportamento di Renzi stesso.

            • be`, ce n’e` voluta, ma questo riconoscimento ti fa onore.

              continuo peraltro a dire che nel video dei ragazzini che suonano nella maleducazione universale di cui Renzi da` come il segnale iniziale il problema in fondo e` minore, e sono convinto oramai che gli italiani che provano del disagio di fronte a una scena del genere siano una minoranza.

              e comunque questa brutta figura resta fra noi.

              il vero problema e` rappresentato dall’altro video, quello all’inizio del post che ho ribloggato, che mostra un Renzi imbarazzante e decisamente inadeguato a rappresentare l”Italia sul piano internazionale.

              del resto Schulz lo dice anche, in modo piu` o meno diplomatico…

      • renzi non presta alcuna attenzione al contributo altrui quando questi superano i pochi secondi di esposizione.
        è un disturbo conosciuto, si chiama ADHD
        http://www.aidaiassociazione.com/adhd.htm
        quello che gli americani attribuiscono più o meno a tutti i ragazzini turbolenti.

        renzi è un meraviglioso esempio di come una sindrome psicologica può diventare un vantaggio sociale, se supportata da altre facoltà mentali.
        il mio ex capo era così, e lo rendeva un ottimo commerciale con la maggior parte dei clienti.
        parlava solo lui: non è che facesse apposta a non ascoltarti per più di pochi secondi, per poi interromperti: solamente il flusso dei suoi pensieri è così predominante ed esuberante che non ha ‘tempo’ per restare al passo della lentezza del pensiero altrui. se l’intrlocutore non è conciso, il soggetto perde naturalmente l’attenzione e smette di ascoltare.
        risultato: mettigli a renzi un prodi vicino, e prende sonno. non è colpa sua, sarebbe così anche se si impegnasse ad ascoltarlo. deriva dall’iperattività mentale della sua testa. non cambierebbe neanche a cannonate.
        è difficilissimo comunicare con certi soggetti.

        oltre a questo, renzi è un incredibile narcisista, per stare nel tema dell’altro post.

        • bravo, ci hai azzeccato perfettamente!

          questo disturbo tipicamente infantile in alcuni soggetti permane anche in eta` adulta:
          http://www.aifa.it/adhdadulto.htm

          ricordo vagamente una grossa polemica in Germania una decina d’anni fa sui trattamenti farmacologici (sedativi) a cui venivano sottoposti i bambini con questo problema per tenerli buoni.

          non voglio suggerire nulla, nauralmente, per il caso Renzi 😉

          direi che e` preoccupante avere nuovamente un leader borderline in Italia, se non pensassi oramai da qualche tempo che essere mentalmente un poco disturbati e` una delle premesse necessarie per diventare un leader, come in fondo stai dicendo anche tu.

          • si, nella mia impostazione di pensiero una certa ‘distinzione’ psicologica della persona che emerge politicamente è abbastanza normale.
            cioè è normale che non siano normali: se fossero normali non emergerebbero 😛

            non trovo preoccupante che un leader abbia qualche forma di psicosi (in generale, mi preoccuperei di una persona che non ne avesse assolutamente nessuna), piuttosto trovo preoccupante che ne abbia diverse, magari tutt’altro che lievi, e soprattutto che gli elettori non se ne rendano conto…

            • psicosi no, per favore.

              ci sono bastati Hitler e Stalin.

              Renzi non e` psicotico, come non lo era Mussolini.

              ma ha alcuni tic anche facciali che stanno cominciando ad assomigliargli in modo preoccupante. 😦

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...