l’8 marzo di Kobane – 120.

dal blog di Raimondo Bolletta, amico e collega virtuale, riprendo questa bella riflessione, a proposito degli islamisti:

Quella violenza efferata che esercitano sulle donne per mostrare la loro presunta potenza maschile da guerrieri indomiti mi ricorda i branchi di maschietti impauriti delle nostre città che, eccitati dal ballo, dall’alcol e dalle droghe, esercitano violenza sulle ragazze prese isolatamente.

Le ragazze di Kobane sono l’immagine più promettente per celebrare l’8 marzo:

kobane-700x325

* * *

tocca alle donne e in particolare alle donne islamiche, dunque, sconfiggere la mostruosa  caricatura del macho diffusa dallo Stato Islamista.

ma io, in modo maschilista, continuo a pensare che noi  siamo comunque in guerra con loro, proprio perche` loro sono anche dentro di noi, come i nazisti o come i brigatisti rossi.

guerra almeno mentale.

* * *

siamo in guerra, ma non e` la NOSTRA guerra.

e` la guerra civile dell’islam: la loro rivoluzione francese e la loro Resistenza anti-fascista, se vorranno farle: e` il loro momento di combattere contro il loro brigatismo, non rosso, ma nero.

noi possiamo soltanto aiutare, eventualmente, ma non possiamo combattere in prima linea.

* * *

quelle donne di Kobane sono armate.

questa contro l’islamismo e` alla fine la guerra dell’altra meta` del cielo.

il nostro 8 marzo di maschi sta anche nel sentire che potrebbe essere la prima guerra nella quale la cosa migliore che possiamo fare e` essere spettatori e, semmai, intervenire solo su richiesta.

richiesta delle donne islamiche, e nelle forme volute da loro, non dei maschi che a vario titolo comandano su quei paesi combattendosi fra loro.

Annunci

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...