come cambiano le leggi dopo il reato se Berlusconi dev’essere assolto – 126.

Berlusconi assolto dunque?

si`, ma anche sulla base di leggi pasticciate dopo che aveva commesso i fatti per i quali era indagato.

e` o non e` l’Italia la patria del diritto?

* * *

i media, che adesso parlano di disfatta dell’accusa per l’assoluzione definitiva di Berlusconi in Cassazione dalle accuse di prostituzione minorile e di concussione, nascondono due fatti molto semplici, cioe` la modifica delle leggi che puniscono questi reati DOPO che Berlusconi era finito sotto indagine del Tribunale di Milano.

il caso Ruby era diventato pubblico nel novembre 2010: le modifiche delle due leggi per le quali Berlusconi era indagato dal Tribunale di Milano sono della fine del 2012 (1 ottobre e 6 novembre), governo Monti, ministro della giustizia Severino.

e poco dopo l’approvazione della seconda, ottenuto oramai quello che gli interessava, Berlusconi aveva annunciato di passare all’opposizione: era il 12 dicembre e Monti si dimise il 21 dicembre 2012, ma Napolitano mantenne in carica il suo governo ancora per mesi (incredibile!).

* * *

1. la prostituzione minorile

le norme sono state cambiate l’1 ottobre 2012 con la legge n. 172 (consultabile qui); con la scusa della Ratifica ed esecuzione della Convenzione del Consiglio d’Europa per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l’abuso sessuale, fatta a Lanzarote il 25 ottobre 2007, furono introdotte anche norme di adeguamento dell’ordinamento interno.

sulla prostituzione minorile il testo fu cambiato cosi`:

«Art. 600-bis (Prostituzione minorile).

E’ punito con la reclusione da sei a dodici anni e con la multa da euro 15.000 a euro 150.000 chiunque:

1) recluta o induce alla prostituzione una persona di eta’ inferiore agli anni diciotto;

2) favorisce, sfrutta, gestisce, organizza o controlla la prostituzione di una persona di eta’ inferiore agli anni diciotto, ovvero altrimenti ne trae profitto.

Salvo che il fatto costituisca piu’ grave reato, chiunque compie atti sessuali con un minore di eta’ compresa tra i quattordici e i diciotto anni, in cambio di un corrispettivo in denaro o altra utilita’, anche solo promessi, e’ punito con la reclusione da uno a sei anni e con la multa da euro 1.500 a euro 6.000».

ma soprattutto fu introdotto l’art. 602-quater:

Art. 602-quater (Ignoranza dell’eta’ della persona offesa).

Quando i delitti previsti dalla presente sezione sono commessi in danno di un minore degli anni diciotto, il colpevole non puo’ invocare a propria scusa l’ignoranza dell’eta’ della persona offesa, salvo che si tratti di ignoranza inevitabile.

confesso di non capire bene che cosa sia l’ignoranza inevitabile che il cliente di una prostituta minorenne puo` invocare a propria discolpa.

ma e` per questo tipo di ignoranza che Berlusconi e` stato assolto dall’accusa di avere compiuto atti sessuali con una prostituta minorenne.

che dimostrava piu` degli anni che aveva, e dunque beata l’ignoranza!

* * *

2. la concussione.

la definizione e le pene del reato di concussione sono state modificate dalla legge 6 novembre 2012 n. 190 (“Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione“) consultabile qua – notare bene la concomitanza temporale con la legge precedente.

in precedenza la definizione del reato di concussione era questa:

Il pubblico ufficiale o l’incaricato di un pubblico servizio, che, abusando della sua qualità o dei suoi poteri costringe o induce taluno a dare o a promettere indebitamente, a lui o ad un terzo, denaro o altra utilità, è punito con la reclusione da quattro a dodici anni. 

anche qui la foglia di fico per la modifica e` rappresentata dalla attuazione di convenzioni internazionale: l’articolo 6 della Convenzione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite contro la corruzione, adottata dalla Assemblea generale dell’ONU il 31 ottobre 2003 e ratificata ai sensi della legge 3 agosto 2009, n. 116, e degli articoli 20 e 21 della Convenzione penale sulla corruzione, fatta a Strasburgo il 27 gennaio 1999 e ratificata ai sensi della legge 28 giugno 2012, n.110.

in un testo lunghissimo e pressoche` illeggibile di un unico articolo diviso in decine e decine di commi differenti viene inserita una nuova formulazione dell’art. 317:

Art. 317. – (Concussione). – Il pubblico ufficiale che, abusando della sua qualita’ o dei suoi poteri, costringe taluno a dare o a promettere indebitamente, a lui o a un terzo, denaro o altra utilita’ e’ punito con la reclusione da sei a dodici anni.

la concussione viene dunque punita piu` duramente, in apparenza, ma contemporaneamente limitata alla costrizione.

viene poi introdotto un nuovo reato con l’Art. 319-quater. (Induzione indebita a dare o promettere utilita’).

Salvo che il fatto costituisca piu’ grave reato, il pubblico ufficiale o l’incaricato di pubblico servizio che, abusando della sua qualita’ o dei suoi poteri, induce taluno a dare o a promettere indebitamente, a lui o a un terzo, denaro o altra utilita’ e’ punito con la reclusione da tre a otto anni.

il caso Berlusconi viene dunque declassato a questa seconda tipologia eventuale di reato piu` blando.

ma anche da questo viene assolto: non si puo` neppure dire che abbia indotto la Questura di Milano a fargli un favore. 

* * *

ed ora avanti, si smantelli la legge Severino.

gli italiani non aspettano altro.

Annunci

9 risposte a “come cambiano le leggi dopo il reato se Berlusconi dev’essere assolto – 126.

  1. Provoca conati di vomito. Se uno si accorge di aver preso per errore troppi tranquillanti può sempre leggere queste notizie e poi mettere la testa sopra il water…evita la fatica di andare al pronto soccorso 🙂

    • eh eh, ma poi tranquillanti perche`? piu` tranquilli di cosi`!!! 😦

      ah gia`, hai ragione tu: gli unici che devono preoccuparsi in questo paese sono gli onesti. 😦

      • Intendevo dire che il vomito è importante per salvarsi se prima uno si è avvelenato, ad esempio con troppi tranquillanti; probabilmente vedo troppi film…c’è una scena in “Due giorni, una notte” in cui è essenziale scoprire subito che ha preso troppi tranquillanti…Cioè, volevo trovare un esempio in cui il vomito è positivo 🙂

  2. grazie a te per averlo ribloggato.

    la sola vaga speranza di opporsi alla propaganda sta nel documentarsi, ma siccome e` molto impegnativo possiamo riuscirci solo aiutandoci reciprocamente in rete.

    • grazie a te per averlo ribloggato, anzi.

      la sola vaga speranza di opporsi alla propaganda sta nel documentarsi, ma siccome e` molto impegnativo possiamo riuscirci solo aiutandoci reciprocamente in rete.

      • http://gds.it/2015/02/02/donne-e-pubblicita-preorgasmica-o-manichina-ma-e-sempre-sesso_305921/

        Io mi preoccuperei più dei giovani, cosa che non abbiamo fatto molto, la pubblicità è ovunque, non solo in tv.
        Loro, i giovani, credono in tutto quello che gli propina la tv, pochi si salvano, oggi molti sono convinti che l’amore sia sesso.
        Chi combatte questa piaga è tacciato anche da persone come te di essere “bacchettone”.
        Ancora adesso si racconta alle donne che l’aborto darà loro la libertà, ma tu sai come si sta dopo un aborto?
        A volte sembra che le donne dopo stiano bene, ma stanno lentamente morendo dentro. Hanno ucciso la vita che era in loro. Tu hai mai pensato al loro dolore o anche tu sei di quelli che raccontano il diritto ad una libertà che uccide l’anima?
        Siamo nella religione che inneggia alla libertà, dal 68 in poi la valanga che appariva lenta ha preso velocità sempre maggiore.
        Il 6 politico si chiedeva e veniva concesso.
        Oggi abbiamo gente “adulta” inetta che non sa fare il proprio lavoro, che crede che tutto sia un diritto e che ne abbia diritto senza impegnarsi troppo, senza pensare alle conseguenze.
        Il matrimonio è un vuoto a perdere, bevi finchè ti da gusto, poi butti via, non serve più.
        I lavoratori sono diventati carne da sfruttare non si vuole più vedere la sacralità dell’umanità.

        I Giudei portarono di nuovo delle pietre per lapidarlo.
        Gesù rispose loro: «Vi ho fatto vedere molte opere buone da parte del Padre mio; per quale di esse mi volete lapidare?».
        Gli risposero i Giudei: «Non ti lapidiamo per un’opera buona, ma per la bestemmia e perché tu, che sei uomo, ti fai Dio».
        Rispose loro Gesù: «Non è forse scritto nella vostra Legge: Io ho detto: voi siete dei?
        Ora, se essa ha chiamato dei coloro ai quali fu rivolta la parola di Dio (e la Scrittura non può essere annullata),
        a colui che il Padre ha consacrato e mandato nel mondo, voi dite: Tu bestemmi, perché ho detto: Sono Figlio di Dio?

        Mamma mia Berlusconi è onnipotente, ha fatto tutto da solo!!!
        Caspita un uomo solo che è in grado di cambiare il mondo?
        WOW incredibile! Scusa sai, ma non me la bevo una cazzata del genere.
        Dire che la colpa è tutta di Berlusconi serve solo a non voler guardare le proprie responsabilità, si guarda altrove per non guardarsi dentro.
        Datti pace sei sofferente di Berlusconismo, ma a Berlusconi tutti dal 68 in poi hanno chiesto libertà e lui ve l’ha data.
        Non è il guardare la tv che ammala è il non uso delle proprie facoltà umane, tu che dici di essere un grande pensatore padrone delle proprie idee non guardi la tv perché hai paura di guardare te stesso.
        La tv è uno specchio ancora non te ne sei accorto?
        Non ho paura di guardarci dentro e vedere ciò che siamo diventati, perché li dentro non ci vedo me stessa.
        Mi sembra di parlare con mia figlia ragazzina e non con un uomo che si dice “adulto”, lei mi disse: E’ meglio non sapere la verità. Così se non sai non hai paura.
        Io le risposi che se non hai coraggio di guardare la verità vuol dire che vivi bene nella menzogna e non hai coraggio di cambiare.
        Sono scelte a cui ha diritto ogni uomo, chi dice di no?
        Tu cosa hai scelto per te stesso?
        A me pare che il confronto aperto ti faccia una paura cane per cui scappi di continuo.
        Io sono qui non fuggo e aspetto che tu con la tua sapienza infinita risponda alle mie ridicole e stupide domande.

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...