se il blogger e` una sanguisuga.

* * *

mentalmente parlando ogni blog (o quasi) vive del sangue degli altri blog.

potremmo dire che quasi ogni blog e` sanguisuga perche` ha bisogno vitale del confronto con le idee degli altri blog.

ma sarebbe meglio se parlassimo di blog predatori; l’esperienza quando fui attaccato dalle sanguisughe in India fu piuttosto disgustosa.

* * *

quando non scriviamo, noi blogger curiosi andiamo a caccia per quella savana che chiamiamo piattaforma (e che e` tutt’altro che piatta).

le prede le osserviamo da lontano: solo ogni tanto lasciamo un messaggio: guarda che ti sto puntando, I like: mi piacerebbe pasteggiare con te.

a volte parte un attacco, sotto forma di commento: e` una zampata, a volte lascia una ferita e del sangue.

ma di quel sangue abbiamo bisogno.

* * *

un blog vive del confronto; o almeno molti blog lo fanno.

gli altri blog sono per noi l’aria stessa che respiriamo, il germogliare delle idee altrui necessarie per la nascita delle nostre stesse idee.

e` un confronto che puo essere pacato o tumultuoso, ma e` un confronto.

puo` essere una lotta, ma se combatto con qualcuno lo riconosco come avversario, o almeno come preda.

* * *

ma ci sono blog che ignorano il sapore del sangue e vegetano tranquilli in se stessi.

contemplano, piu` o meno nobilmente, il proprio ombelico.

non hanno bisogno di girare il mondo, loro: hanno il loro mondo tutto dentro di se`.

* * *

meravigliosa l’autosufficienza, ammirabile il narcisismo di chi conosce come solo argomento il proprio io.

sono blog vegetali, questi, solidamente ancorati alla terra, con le loro membra legnose rivolte verso il cielo.

sono i baobab della savana: intoccabili e maestosi, ignorano l’aggirarsi famelico dei blog predatori fra loro.

e i blog predatori ignorano loro, se non come elemento del paesaggio: immangiabili.

* * *

beati i narcisi, perche` posseggono il mondo.

ma piu` beati i predatori curiosi e nervosi, perche` il mondo non lo posseggono ancora ne` lo possederanno mai, ma continueranno semplicemente a cercarlo.

Annunci

14 risposte a “se il blogger e` una sanguisuga.

  1. E io che cosa sono allora?
    Ahi! Non farmi troppo male con le tua parole di risposta, Bort! 😉

    Ti abbraccio
    🙂
    gb
    Bel post!

    • stavo giusto pensando che mancavi da un po` dai miei commenti, quando poco fa ho visto la notifica. 🙂

      tu, carissima, non sei affatto una blogger, per tua fortuna! 🙂

      quindi non sei pantera e neppure babobab.

      tu sei gelsobianco e stormisci dolcemente senza disturbare il silenzio della natura!

  2. e bravo Bortocal, mi piacciono le tue descrizioni. Io penso di essere un blog che curiosa qui e là o che non gliene frega nulla; che ama il confronto o non gliene frega nulla ( allora chiudo i commenti).
    Di una cosa sono certa: l’invidia non mi è di casa, casomai la rabbia, quando leggo cose che mi rivoltano lo stomaco.
    Ciao e buona domenica 🙂

    • uno si sveglia la mattina in questa valle silenziosa, prepara lo stucco per rabberciare i gradini delle scale di questa vecchia cascinona che sono il suo obiettivo della prossima settimana, guarda le prime luci dell’alba e intanto una vocina interiore gli sussurra: il blog e` una sanguisuga.

      allora molla le spatole e i pennelli, si siede, scrive, ricamandoci su, e alla fine gli esce una cosa anche un poco diversa e meno distruttiva…

      l’invidia e` l’ammirazione di chi non ha fiducia in se stesso, direi.

      quindi mi pare giusto che tu non sia invidiosa, come non lo sono neppure io (ma pieno di ammirazione, spesso si`).

      a me, quando qualcosa rivolta lo stomaco, viene spontaneo dirlo: e` una ricetta che consiglio a tutti e sono sicuro che, se non allunga la vita, la migliora…

      buona domenica e speriamo di vederci presto!

      • “il più forte è chi ha la prima parola e poi tace.”
        Boh, oggi mi è venuto così.
        Già vivere spalla spalla è difficile, ci siamo anche inventati il web…certo che abbiamo proprio del tempo da perdere noi umani.
        Bravo, buon lavoro di restauro
        A presto, lo spero anch’io.
        ciao

        • eh eh, buona critica (indiretta, ma centrata).

          pero` resto convinto che le tossine non e` bene che restino in circolo.

          io rispondo per un fatto di igiene ematica, non per avere l’ultima parola… 🙂

          anche quando vivevo spalla a spalla non evitavo le discussioni.

          non ho evitato il divorzio lo stesso, ma chi lo dice che separarsi sia sempre negativo?

          mmm, parole pericolosamente in liberta`… 🙂 😦

          • Sai che non parlo di te, ovvio. Io mi sono resa conto che alla fine gettare troppa rabbia a chi non la comprende perché troppo centrato su di sé per capire ( o forse per ignoranza atavica) è proprio tempo sprecato, da impegnare a fare altro più soddisfacente. Per quanto riguarda lo spalla a spalla, io intendo il vicino di casa, di lavoro, il collega. Tutta quella meraviglia di umanità di cui alle volte se ne fa volentieri a meno. ALtre no. Perché si sa, c’è anche gente bellissima in giro 🙂

            • anche parlando in generale, chi ascolta percepisce l’aspetto particolare che puo` riguardarlo, e una critica partecipe fa sempre bene, perfino quando e` indiretta.

              per fortuna sono un tipo abbastanza solitario, diciamo pure un orso: quindi riesco ad avere rapporti ben selezionati con i vicini spalla a spalla, cosi` che in generale ne sono abbastanza contento.

              aggiungi che nella vita reale diventa molto piu` facile evitare i rompic…

              pero` davvero, quanta bella gente c’e` in giro: a volte occorre uscire dalle citta` per scoprirla piu` facilmente.

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...