omaggio al Nepal: gente di Kathmandu` – My Nepal 4 – 193.

* * *

dunque le mie prime impressioni del giorno del terremoto, sostenute dalla conoscenza diretta dei luoghi, erano vere: siamo davanti alla distruzione del Nepal, del suo tessuto umano, storico, artistico.

questo paese sventurato, da poco uscito malamente da una lunga guerra civile di ispirazione maoista, che lo ha liberato da una monarchia corrotta, ma lo ha consegnato a una nuova elite politica poco competente e altrettanto incline alla corruzione, ora ha subito un colpo durissimo che ne ha cancellato massicciamente gli irripetibili monumenti e ora lo ha trasformato di colpo in una tendopoli disperata.

* * *

aiutare concretamente in questo momento a noi non e` ancora possibile; ci rimane il dono della sofferenza, piu` viva per chi li` ha ancora qualche amico e un pezzetto di cuore.

dalle pagine Facebook degli amici di laggiu` le testimonianze si moltiplicano e diventa talvolta strazianti.

e ancora piu` intollerabile appare il modo di dare le notizie della nostra stampa:

sono morti 4 alpinisti italiani, piu` 10.000 (al momento)…

diecimila cosa? avete il coraggio di dire che li considerate persone?

solo quando e` stato chiaro che c’era qualche occidentale di mezzo, tra le vittime, l’attenzione dei nostri media si e` risvegliata.

altrimenti anche questa tragedia sarebbe stata messa nel conto della parte perduta del mondo, quella che non conta perche` e` povera e disgraziata.

e da cui sarebbe meglio tenersi lontani, dice il messaggio nascosto tra le righe, se l’Everest non fosse stato messo proprio li` da quella stessa natura disgraziata che lo ha costruito attraverso decine di migliaia di terremoti di questo tipo nelle ere geologiche.

* * *

alla meravigliosa poverta` del Nepal, abituale e vitale anche prima di questo terremoto, ma ora tragicamente colpita e massacrata (e vedrete che alla fine i morti saranno anche di piu` dei 10.000 di cui si parla oggi), vorrei dedicare un piccolo gesto di ricordo amoroso.

sono gli abitanti di Kathmandu` come mi sono apparsi in una passeggiata per nulla turistica del 6 agosto 2007, con una fotocamera mediocre e una competenza tecnica veramente modesta.

spero tuttavia che le immagini malsegnate nella scheda di memoria restituiscano almeno una parvenza di questa poverta` felice sinora, che ci chiama e richiede il nostro pensiero e il nostro aiuto ora che e` stata massacrata. 

IMGA0742

Annunci

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...