grafomani?

grafomani?

chiunque scrive per divertimento e` un grafomane, in fondo.

il titolo di grafomane viene tolto solamente a coloro che scrivono qualcosa di interessante a giudizio degli altri.

sono gli altri che decidono.

a volte bastano anche pochi apprezzamenti per uscire dalla categoria.

(almeno spero, per quanto mi riguarda).

diventi grafomane quando non ti legge proprio piu` nessuno e scrivi soltanto per te stesso, in odio al mondo che non riesce ad apprezzarti.

pensate a quanto bene ha fatto la rete: eravamo quasi tutti grafomani prima di trovare qui qualche amico simile a noi con cui scambiamo i nostri pensieri scritti, in un piacere reciproco e quasi amoroso che e` sempre pronto a rinnovarsi.

Annunci

4 risposte a “grafomani?

  1. Inizio con questo punto a favore della lettera cartacea: chi la riceve sa che è indirizzata solo a lei/lui, quindi costruisce un rapporto più personalizzato o, se vuoi, meno impersonale.
    Certo la mail è più comoda; da quando esiste è rarissimo inviare una lettera cartacea anche per me.

    • e` tutto un poco relativo; della lettera cartacea scritta a mano o dattiloscritta possono sempre essere fatte delle copie, e neppure e` sicuro che la riceva proprio chi dovrebbe oppure che la persona giusta che la riceve non la mostri a chi non dovrebbe.

      insomma i problemi sono gli stessi della comunicazione online, anche se in dimensione minore.

      pero` ammetto che in una cosa la lettera scritta a mano resta insuperabile, oltre che nel senso di un rapprto diretto e personale e quasi fisico: nel consentire un’analisi grafologica,e dunque nel dire un sacco di cose che non vorrebbe neppure dire… 🙂

  2. Ma prima che esistesse internet scrivevi lettere cartacee? Io sì, tante; nella mia giovinezza ho accumulato quintali di corrispondenza, per mantenere le amicizie lontane. Anche perché ho vissuto in diverse città. Questo potrebbe valere anche per te, o no? Dunque la rete ci permette solo di scrivere a tante persone tutte insieme. Ma questo ha vantaggi e svantaggi.

    • credo che il confronto con le lettere riguardi piuttosto le mail.

      certo che scrivevo lettere, ma sara` stata la scomodita`, forse erano in un rapporto 1 a 100 o a 1.000 rispetto alle mail di oggi.

      solo stamattina ho gia` scritto una decina di mail, per diversissimi motivi.

      lo scrivere in rete pubblicamente, invece, lo metterei in relazione con forme di scrittura che prima erano strettamente private (qjuaderni di appunti) o pubbliche (volantini al ciclostile).

      la rete ha moltiplicato le potenzialita` positive di queste forme di comunicazione.

      ma piacerebbe che tu esplicitassi meglio gli aspetti negativi che ci vedi dentro.

      ne vedo anche io, anche se non troppo rilevanti, ma mi piacerebbe confrontarmi meglio.

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...