gli ultimi due mega di blog – 344.

poco fa ho tentato di caricare una foto sul blog e mi e` stata rifiutata dicendo che ho raggiunto il limite massimo consentito.

pensavo di risolvere il problema facilmente, e ho cancellato alcune vecchie foto, ma la piattaforma non ci e` cascata: il limite riguarda il materiale via via caricato nel tempo, non quello attualmente utilizzato.

questo significa che ho davvero molto poco spazio per continuare anche a scrivere, questione di giorni o di ore, si direbbe.

vado avanti a postare, ma un silenzio improvviso e una mancata risposta o addirittura un blocco della pubblicazione dei commenti signifihera` che lo spazio e` finito del tutto.

ecco, vi ho avvisato.

siccome sto per andare qualche giorno in Germania, non ho tempo di affrontare la questione adesso, e potrei anche approfittarne per prendere la mia prima vera lunga vacanza dal blog in quasi dieci anni.

poi vedremo con calma che cosa comporta passare ad uno spazio potenziato.

Annunci

16 risposte a “gli ultimi due mega di blog – 344.

    • eh si`, e` la soluzione piu` semplice, l’ho gia` fatto per bortoround; anche se implica una nuova postazione mail.

      intanto ho cancellato tutti i reblog di bortoround che non avevano avuto commenti e vedremo se questo mi ha fatto riguadagnare spazio…

    • bello sentirselo dire…

      avro` sempre il mio canale You Tube, mal che vada.

      li` non solo non ti mettono limiti, ma ti incitano a pubblicare e fanno perfino dei corsi online per insegnarti a fare video migliori… 😉

    • 🙂 – ho visto, ma 99 euro l’anno sono troppi, non in se stessi, ma li giudico esosi.

      e poi pagare per arricchire la piattaforma alla quale porto qualche lettore…

      o mi faccio un nuovo blog ancora, oppure cambio addirittura piattaforma…

      oppure passo a scrivere qualche e book.

      tu che sei un esperto potresti darmi qualche dritta su questo punto.

        • qualcosa ti fa credere che fumi??? 🙂

          ti sembera` sciocco, ma e` una questione di principio.

          ho pagato per anni 40 euro l’anno PER NON AVERE LA PUBBLICITA` sull’altra piattaforma, e mi pareva giusto.

          ma qui pare che non ci sia neppure questo vantaggio.

          piuttosto il sito proprio consente di eliminare la pubblicita`?

          tu, che mi pare stai facendo l’esperienza, ne sai qualcosa?

          con le spese di ristrutturazione della casa che ho davanti quasi non mi posso permettere neppure l’aria che respiro… 😦

            • 🙂

              io, in attesa di superare le mie posizioni di principio, una soluzione ponte intanto l’ho trovata (come a Bruxelles… 😉 )

              ho cancellato tutti i reblog di bortoround rimasti senza commenti e le relative fotografie.

              se il FMI internazionale non ci mette il naso, per un po` sono salvo,,, 🙂

                • e` Schaeuble piuttosto che mi preoccupa, per non dire della Lagarde (della quale mi accingo a scrivere…).

                  anche se, detto tra noi, caro Raimondo, l’idea di far uscire la Grecia a tempo dall’Europa per lasciarle ristrutturare il debito non era cosi` malvagia, se solo fosse stata fatta in buonafede.

                  invece il risultato si otterra` eguale per altra via, dilazionando le scadenze di pagamento…

                  • in effetti la proposta di Shaeuble poteva essere anche letta come l’unico modo possibile di aggirare i vincoli dei trattati che impediscono la ristrutturazione del debito. Ciò che più preoccupa è che non abbiano studiato e messo a punto le procedure legali per l’uscita dall’euro o dall’unione. La questione si porrà se gli inglesi decideranno di andarsene.

                    • a quanto ho capito, Raimondo, non e` affatto impossibile per un paese lasciare l’Unione Europea, questo e` previsto dai trattati.

                      quello che allo stato attuale non e` previsto e` che un paese possa lasciare l’euro senza uscire contemporaneamente anche dall’Unione.

                      e quello che e` certo e` che gli altri paesi non possono espellere nessuno dall’Unione.

                      quindi gli inglesi potranno andarsene, visto che hanno una moneta propria, e lo trovo anche auspicabile, sinceramente, se dovesse servire a compattare gli altri attorno a un’idea di confederazione migliore.

          • Non è previsto, me ne sono accorto troppo tardi, il programma wordpress è diversamente configurato sulla piattaforma in cui sono ospitato, sono possibili molti plugin e molte flessibilità alcuni dei quali sono a pagamento. Insomma ho preso una fregatura visto che di fatto non sfrutto tutte le potenzialità della nuova configurazione, per il momento tornare su wordpress.com è complicato e rischioso e quindi aspetto tempi migliori quando mi sentirò più sicuro nell’uso dello strumento.

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...