Nepal, un laboratorio di casini

Crespi Enrico from Nepal (and Asia)

Kasthmandap, kathmandu

Certo, il Nepal è un paese che negli ultimi 20 anni ne ha passate di tutte. Un laboratorio di casini. La guerriglia maoista (unici al mondo), la strage di un intera famiglia reale, la dittatura monarchica, la proclamazione della Repubblica,  il varo (ancora incompiuto) di una nuova costituzione, e infine, il terremoto. Insomma, non si è fatto mancare niente.In un contesto economico generale non certo brillante.
Con questo pregresso è sorprendente che il paese sia cresciuto e abbia retto, socialmente e politicamente. È un pò come la Kathmandu terremotata, in cui i danni non si vedono quasi, sparsi fra costruzioni e strade già, originariamente, dissestate.
Adesso, un pò dimenticati i villaggi (da governo, opinione pubblica e industria dell’assistenza) in cui vi sono stati la maggior parte dei danni del terremoto; tutto si concentra sulle consultazioni popolari (via web e con assemblee pubbliche) sulla proposta avanzata dai maggiori partiti per la…

View original post 289 altre parole

Advertisements

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...