il caldo piu` caldo di sempre – 362.

* * *

e cosi`, secondo la NOAA americana (National Oceanic and Atmospheric Administration), la NASA e l‘Agenzia Meteorologica del Giappone, i primi sei mesi del 2015 sono i piu` caldi da quando si misurano le temperature globali del pianeta, cioe` dal 1880.

lo schemino di sotto indica le variazioni sulla media delle temperature 1981-2010: soltanto in qualche ristretta area del pianeta, indicata in azzurro, le temperature risultano piu basse, e fra queste la Groenlandia e l’America nord-orientale.

la cosa strana, per quanto riguarda l’Italia e` che certamente queste temperature piu` calde hanno coinciso con un ciclo vegetativo ritardato di una decina di giorni: di questo sono assolutamente certo, visto che l’ho documentato con foto fatte a casa mia lo stesso giorno dell’anno, quello passato, e questo.

e i tempi della fioritura dei ciliegi registravano il ritardo che ho detto.

* * *

ma i dati globali sono decisamente preoccupanti:

A livello globale la temperatura media delle terre emerse e degli oceani ha superato a giugno di 0,88 gradi centigradi la temperatura media del ventesimo secolo; la temperatura media, contando solo i continenti, è stata di 1,26 gradi sopra la media del ventesimo secolo.

se guardiamo i tre diagrammi qui sotto ci rendiamo conto meglio di che cosa sta succedendo: il primo indica l’andamento globale delle temperature su continenti e oceani, il secondo si limita alle superfici oceaniche e il terzo a quelle continentali.

content_small_201501-201506-1

come si puo` vedere, esaminando in dettaglio, vi era stata una specie di stasi, o meglio di rallentamento della crescita delle temperature, soprattutto continentali, grosso modo fra il 1995 e il 2010: la stessa che aveva fatto gridare alla bufala i cospirazionisti che non sono convinti del riscaldamento globale, ma che gli studiosi del clima avevano attribuiti ad un accumulo molto pericoloso di calore nelle profondita` dell’oceano.

ma e` visibile altrettanto chiaramente una netta ripresa del riscaldamento, in particolare continentale, negli ultimi 5 anni, e quello che preoccupa davvero e` l’andamento di questa curva, che sale molto rapidamente.

* * *

e la cosa e` tanto piu` drammatica, in quanto coincide con una diminuzione molto forte dell’attivita` solare, per la quale e` previsto un calo molto significativo fino al 2030, in base a recenti nuovi modelli interpretativi del suo andamento.

per il momento il fatto che il Sole stia scaldando la Terra meno che in passato non impedisce alle temperature del pianeta di avere ricominciato ad aumentare ad un ritmo molto spedito, conclusa la parentesi un poco misteriosa che era iniziata una ventina d’anni fa.

Non è solo giugno ad aver segnato un caldo record: anche i mesi di febbraio, marzo e maggio, sono stati i più caldi di sempre, mentre gennaio 2015 è stato il secondo più caldo della storia, e aprile 2015 il terzo più caldo. Complessivamente quindi, nei suoi primi sei mesi, il 2015 è stato fino ad oggi l’anno più caldo della storia.

Anzi, secondo i dati della NOAA, andando a prendere finestre di 12 mesi (giugno 2014/luglio 2015, maggio 2014/giugno 2015 e così via), si scopre che i 10 periodi più caldi di sempre si sono verificati tutti negli ultimi 10 mesi.

Il satellite della NASA Terra, in orbita intorno al nostro pianeta, aveva portato l’agenzia spaziale indipendentemente alle stesse conclusioni pubblicate ora dalla NOAA.

ma se e` vero che ora nel loro insieme gli oceani profondi si sono riscaldati, questo purtroppo non preannuncia niente di buono.

e forse anche la piccola glaciazione che ci attende non sara` in grado di fermare la tendenza al riscaldamento globale in tempi brevi.

* * *

fonte principale:

http://www.dday.it/redazione/17121/il-2015-sta-per-passare-alla-storia-come-lanno-piu-caldo-di-sempre

Advertisements

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

MICHELE FABBRI

qui habet aurem audiat...

camminare controvento (in Valtellina)

coltivare la terra con la testa - agricoltura antica due punto zero

Tellincamuno

un altro balander che scrive

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

lazonafrank

A volte commetto lo strano errore di complicarmi la vita, sostenendo tuttavia di semplificarla

firdis's Blog

The greatest WordPress.com site in all the land!

Bufale un tanto al chilo

Harder. Better. Faster. Bufaler.

Yanis Varoufakis

thoughts for the post-2008 world

Le cronache di Papa Francesco

Papisti sì, bergogliosi no!

Giuseppemerlino's Blog

ASTRONOMIA, SCIENZA, RELIGIONI, ESOTERISMO, FILOSOFIA

mozart2006

Classica, opera e tutto quanto riguarda la musica

Those Men...

Una manciata di uomini.

ABC Economics - Ideas shape the course of history

Independent views on political economy and macro-economics

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

i discutibili

perpetual beta

sharkouni

The greatest WordPress.com site in all the land!

Tutto sulla Germania

Si dice che per visitare la Germania occorrono più di 10 anni...inizio questo viaggio con voi...Tra castelli fiabeschi e piccoli paesini incantati,tra vicoli romantici e insegne di birrerie,tra il divertimento e la cultura,tra l'efficienza e l'ordine di questa bellissima terra. Inizio quello che è il mio sogno...Buon Viaggio

rilievoaiaceblogliveri

dire e approfondire

oradireli

anche dopo l'ora di religione

zeroconsensus

Cuore, batti la battaglia!

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

analectaconfuciani

''Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario''

Suoni e Passioni

Siamo Musica

menteminima

Vorrei poterne ridere.

Il Bandolo del Matassa

per provare a riannodare i fili ingarbugliati della vita

pasquinoweb.wordpress.com/

"Il mondo si è riempito di mezzi di comunicazione ma abbiamo abolito tutti i luoghi di comunicazione"

existence!

Le site de Jean-Paul Galibert

Sail Sapito

Giro del mondo in catamarano

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

randagias

A great WordPress.com site

Il simplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come.

cristina bove

versi in transfert

STILEMINIMO

FACCIO PASSI

miglieruolo

La vita è sogno

UN FIORE INCATENATO

Un fiore sboccia se c'è chi poi lo raccoglie

Sull'orlo di una crisi di nervi

Di eroi ne abbiamo piene le tasche, ora ci servono i santi.

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

O capitano! Mio capitano!...

"Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno." [Oscar Wilde]

pierluigi fagan | complessità

"Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza." (I. Kant)

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

berlino101

Visite guidate, attualità, arte, architettura, teatro, libri, escursioni, confronti, politica, dettagli e viaggi - a Berlino e da Berlino

gregorybateson

What pattern connects the crab to the lobster and the orchid to the primrose and all the four of them to me? And me to you?

sporchi banchieri

Se vi sentite offesi o siete sporchi o siete banchieri (o entrambe le cose).

Triskel182

La libertà è il diritto dell'anima di respirare.

afterfindus

Cronache dal disgelo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: