la riforma costituzionale emendabile – 415.

. . .

due o tre cose che dovete sapere se volete seguire da informati il prossimo dibattito al Senato sulla riforma renziana della Costituzione.

. . .

il Regolamento del Senato prevede che la discussione in seconda lettura si svolga, in un caso come questo e per il motivo che spiegherò, ammettendo gli emendamenti.

e` in atto una enorme pressione sul Presidente del Senato Grasso perche` non rispetti il Regolamento, ma i termini della questione sono esattamente questi.

CAPO XIV DEI DISEGNI DI LEGGE COSTITUZIONALE

Art. 121. Disegni di legge costituzionale – Prima deliberazione.

1. La prima deliberazione, prevista dall’articolo 138 della Costituzione per i disegni di legge di revisione della Costituzione e gli altri disegni di legge costituzionale, e` adottata nelle forme previste dal presente Regolamento per i disegni di legge ordinaria.

2. Dopo l’approvazione in sede di prima deliberazione, il disegno di legge e` trasmesso alla Camera dei deputati.

3. Se il disegno di legge e` emendato dalla Camera, il Senato lo riesamina a norma dell’articolo 104.

Art. 104. Disegni di legge approvati dal Senato e modificati dalla Camera dei deputati.

Se un disegno di legge approvato dal Senato e` emendato dalla Camera dei deputati, il Senato discute e delibera soltanto sulle modificazioni apportate dalla Camera, salva la votazione finale.

Nuovi emendamenti possono essere presi in considerazione solo se si trovino in diretta correlazione con gli emendamenti introdotti dalla Camera dei deputati.

insomma, quanto previsto dal successivo art. 123 c. 3 si applica solamente se la Camera NON ha emendato il testo trasmesso dal Senato.

Art. 123. Disegni di legge costituzionale – Riesame per la seconda deliberazione.

3. Non sono ammessi emendamenti ne´ ordini del giorno, ne´ lo stralcio di una o piu` norme.

Del pari non sono ammesse le questioni pregiudiziale e sospensiva; puo` essere richiesto un rinvio a breve termine, sul quale decide inappellabilmente il Presidente.

nel caso di un testo emendato, la procedura prevede la discussione di tutti gli emendamenti riferibili alla modifica approvata dalla Camera.

. . .

per disgrazia di Renzi la Camera dei Deputati ha approvato degli emendamenti al testo trasmesso dal Senato.

eccoli:

art. 55 della Costituzione, testo approvato dal Senato (in neretto le parti abrogate dalla Camera).

Il Senato della Repubblica rappresenta le istituzioni territoriali.

Concorre paritariamente, nelle materie di cui agli articoli 29 e 32, secondo comma, nonché, nei casi e secondo modalità stabilite dalla Costituzione, alla funzione legislativa ed esercita funzioni di raccordo tra l’Unione europea, lo Stato e gli altri enti costitutivi della Repubblica.

Partecipa alle decisioni dirette alla formazione e all’attuazione degli atti normativi e delle politiche dell’Unione europea e ne valuta l’impatto.

Valuta l’attività delle pubbliche amministrazioni, verifica l’attuazione delle leggi dello Stato, controlla e valuta le politiche pubbliche.

Concorre a esprimere pareri sulle nomine di competenza del Governo nei casi previsti dalla legge.

art. 55 della Costituzione, testo approvato dalla Camera (in neretto le parti aggiunte dalla Camera):

Il Senato della Repubblica rappresenta le istituzioni territoriali.

Concorre all’esercizio della funzione legislativa nei casi e secondo le modalità stabiliti dalla Costituzione, nonché all’esercizio delle funzioni di raccordo tra lo Stato e gli altri enti costitutivi della Repubblica e tra questi ultimi e l’Unione europea.

Partecipa alle decisioni dirette alla formazione e all’attuazione degli atti normativi e delle politiche dell’Unione europea.

Concorre alla valutazione delle politiche pubbliche e dell’attività delle pubbliche amministrazioni, alla verifica dell’attuazione delle leggi dello Stato nonché all’espressione dei pareri sulle nomine di competenza del Governo nei casi previsti dalla legge.

per ripetuta disgrazia di Renzi si tratta, come e` evidente, di due testi alquanto diversi.

e dunque la procedura non ammette che il testo della Camera sia messo in votazione senza discussione, come sarebbe stato obbligatorio nel caso la Camera avesse approvato il testo del Senato senza modifiche.

. . .

un quadro completo di queste modifiche e` consultabile qui:

http://documenti.camera.it/leg17/dossier/pdf/AC0500g.pdf

. . .

la modifica piu` importante e` comunque quella portata dalla Camera all’art. 57 c. 5:

testo approvato dal Senato:

La durata del mandato dei senatori coincide con quella degli organi delle istituzioni territoriali nei quali sono stati eletti.

testo approvato dalla Camera:

La durata del mandato dei senatori coincide con quella degli organi delle istituzioni territoriali dai quali sono stati eletti.

non e` affatto una insignificante variante linguistica, come vogliono far credere.

. . .

ultima grana, a proposito di questo punto.

il testo approvato alla Camera appare palesemente incostituzionale, per contrasto con l’art. 1 della Costituzione, che afferma:

(…) La sovranità appartiene al popolo (…).

con buona pace di tutti i tecnocrati, l’esercizio di funzioni politiche in nome del popolo anche da parte del nuovo Senato non rende accettabile l’idea che esso non sia eletto dal popolo.

la Corte Costituzionale incombe.

. . .

infine, una riforma della Costituzione approvata (se lo sara`) a stretta maggioranza dovra` essere sottoposta a referendum popolare.

se Renzi non fosse il sergente arrogante che e`, si guarderebbe bene dall’affrontare un referendum dove in partenza avra` contro all’incirca i due terzi dell’elettorato e dovrà risalire la china.

in ogni caso vedo la riforma costituzionale su un binario morto.

ma se vi diranno che Grasso, mettendo in votazione emendamenti, vuole silurare Renzi, saprete che cosa pensare.

e, se per assurdo decidesse di non farlo, saprete che si e` piegato a chissa` quali ricatti.

2 risposte a “la riforma costituzionale emendabile – 415.

  1. Pingback: Senato senza #rassegnastampa – 444. | Cor-pus·

  2. Pingback: MINCULPOP: la mia rassegna stampa del 3 settembre 2015 – 428. | Cor-pus·

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...