omaggio allo Yemen – Sanaa – n. 1 – 454.

ricevo questo messaggio:

Dello Yemen non hai mai caricato niente? Neanche un video con sequenze fotografiche?

rispondo:

no, non ho mai caricato nulla, forse dovrei farlo, anche se sarebbe forse perfino troppo doloroso, ma a quel tempo non avevo ancora scoperto You Tube.

IMGA0600

. . .

dico che sarebbe doloroso, perche`, come dovrebbero sapere almeno i miei lettori, e` in atto, nello spaventoso silenzio dei media, la distruzione di Sanaa, una tragedia paragonabile alla cancellazione di Palmira perpetrata dall’ISIS o Daesh.

IL MIO TRAGICO RITORNO NELLO YEMEN – 402. 24 agosto 2015

e i giornali che tacciono della reale distruzione attuale ad opera dell’Arabia Saudita del centro storico della citta` piu` bella del mondo arabo sono gli stessi che diffondevano quattro anni la falsa notizia di questa distruzione, per screditare i movimenti rivoluzionari democratici del paese.

277. CHI HA VISTO IL CENTRO DI SANAA? 3 giugno 2011

solo che Palmira appartiene al nostro mondo greco-romano di riferimento, come l’aramaica Malulaa, altra perdita inenarrabile della catastrofe siriana, ed entrambe sono state o vengono distrutte dai nazi-islamisti e suscitano ondate effimere e teleguidate di indignazione (che non puo` capire fino in fondo chi non ha conosciuto di persona questi luoghi del cuore).

Sanaa e lo Yemen, invece, sono meraviglie altrettanto grandi di un mondo che non ci appartiene, almeno non appartiene a chi si sente prima di tutto un essere umano.

e inoltre i bombardamenti in corso del centro storico irripetibile e meraviglioso di questa citta` che fu Pasolini a far conoscere al mondo, sono compiuti dall’Arabia Saudita, questo stato nemico dell’umanita`, ma del quale l’umanita` e` succube, per il suo petrolio e per la sua ricchezza, che compera perfino il silenzio quasi totale della stampa sui suoi delitti.

. . .

si`, ha ragione l’amica che mi invita a pubblicare almeno le mie foto del 2006-2007, quando passai dieci giorni in viaggio fra uno dei popoli piu` accoglienti, poveri ed ospitali, che esistano sulla faccia della Terra.

venga a vedere questi sorrisi chi sparge odio e paura contro popoli e culture che non conosce di persona.

. . .

intitolo questi video Omaggio allo Yemen; il primo e` dedicato a Sanaa.

qualcuno potrebbe pensare che sono presuntuoso a fare il verso al libro di Orwell, Omaggio alla Catalogna.

ma la situazione e` la stessa, e lo faccio soltanto per sottolinearlo: anche allora, alla vigilia della guerra mondiale, un paese innocente veniva straziato dal nazifascismo che avebbe di li` a poco provato a conquistare il mondo o a distruggerlo.

. . .

Nel caso… questo sarebbe il tempo giusto per qualche video:)

hai ragione, posso caricare il materiale sullo Yemen, sempre che riesca a ritrovare le riprese, oltre che le foto che invece ho salvato di sicuro.

Anche se fai video con solo foto e` tanto.

Lo dico vedendo quanti si chiedono quanto verrà distrutta dai bombardamenti folli in corso..

Tutto serve a sensibilizzare…

ricercando nel mio archivio, ho fatto il punto su quanto successo: tutti i video antecedenti al 2008 erano salvati con le foto in un hard disk esterno, che un giorno mio nipote fece cadere a terra, quando stava con me: le foto si poterono recuperare, ma i video no.

pensavo di tentare prima o poi un recupero in Germania, contando su qualche tecnologia migliore, ed ecco perché finora ho lasciato cadere l’idea di montare e caricare video di quegli anni, pensando sempre che prima o poi sarebbero risorti: vana illusione.

comunque seguo il tuo consiglio, considerando l’urgenza e provo a vedere che cosa esce con le semplici foto.

. . .

ecco il primo risultato: seguiranno altri montaggi nei prossimi giorni.

ma vorrei che non fosse dimenticato neppure lo straordinario documentario di Pasolini, che nel 1971 per primo fece conoscere al mondo questa Venezia del deserto, che abbiamo in parte gia` perduto e che stiamo perdendo per sempre.

. . .

ovviamente i filmati del roundtheworld sono momentaneamente sospesi.

Una risposta a “omaggio allo Yemen – Sanaa – n. 1 – 454.

  1. Pingback: omaggio allo Yemen – Sanaa – n. 2 – 455. | Cor-pus·

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...