se Facebook viola il diritto europeo – 471.

. . .

dedico questo post ai numerosi imbecilli che si autodefiniscono di sinistra e che, a proposito di Unione Europea, vogliono buttare via il bambino e tenersi l’acqua sporca.

. . .

la Commissione dell’Unione Europea aveva dichiarato, di recente, che gli Stati Uniti garantiscono un adeguato livello di protezione dei dati personali.

esigenze politiche, indubbiamente perche` la Corte Europea ha appena dichiarato il contrario su ricorso di un coraggioso e giovane cittadino austriaco.

per Corte Europea qui si intende la Corte di Giustizia Europea, fondata nel 1952 e che poi divenne una istituzione dell’Unione Europeacol compito di giudicare la coerenza dei provvedimenti delle istituzioni europee con i pirncipi dei trattati istitutivi.

insomma l’Unione Europea non ha una Costituzione, ma la Corte Europea agisce come un tribunale di ultima istanza per verificare il rispetto dei principi europei, e le sue sentenze hanno valore vincolante per gli stati membri.

con questa Corte non va confusa la Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo (che e` invece espressa dal Consiglio d’Europa, fondato nel 1947, che NON e` una istituzione dell’Unione, ma di un gruppo ben piu` ampio di stati europei, oggi 47).

Carte_du_Conseil_de_l'Europe

gli stati membri del Consiglio d’Europa

. . .

Maximilian Schrems ha fatto ricorso alla Corte di Giustizia europea contro il trasferimento dei suoi dati personali utilizzati da Facebook in server negli Stati Uniti, e, poiche` Facebook ha la sua sede legale in Irlanda (per i motivi di evasione fiscale legalizzata visti ieri), la sua denuncia e` giunta alla Alta Corte di giustizia irlandese che gli ha dato torto; lui si è ulteriormente appellato all’organo di giustizia europeo, che invece gli ha dato ragione.

Finora le aziende Usa hanno potuto trasferire i dati dei cittadini europei fuori confine grazie a un accordo commerciale, il Safe Harbor del 2000, che di fatto ha prestato il fianco alla sorveglianza di massa dell’Nsa.

dice la sentenza che un sistema come quello USA autorizza in maniera generalizzata la conservazione di tutti i dati personali di tutte le persone i cui dati sono trasferiti dall’Unione verso gli Stati Uniti senza che sia operata alcuna differenziazione, limitazione o eccezione in funzione dell’obiettivo perseguito e senza che siano fissati criteri oggettivi intesi a circoscrivere l’accesso delle autorità pubbliche ai dati e la loro successiva utilizzazione: quindi non si può considerare “limitato allo stretto necessario” come prevede il diritto europeo sulla conservazione dei dati personali.

“Una normativa che consenta alle autorità pubbliche di accedere in maniera generalizzata al contenuto di comunicazioni elettroniche deve essere considerata lesiva del contenuto essenziale del diritto fondamentale al rispetto della vita privata”.

. . .

D’ora in poi si potrà – o piuttosto si dovra`? – vietare a social e aziende di “conservare” negli Usa i dati degli utenti europei raccolti online.

bene, ora immaginiamo che cosa potrebbe succedere dopo questa sentenzza se avessimo gia` aderito al TTIP, il Trattato inter-atlantico per il commercio e gli investimenti.

Facebook potrebbe appellarsi a un arbitrato esterno, per far dichiarare questa decisione europea lesiva del suoi diritti commerciali e forse anche con qualche buona probabilita` di averla vinta.

ma non ci sara` neppure bisogno di arrivare a tanto: ci penseranno i Renzi, i Salvini, i Grillo a sabotare l’Unione Europea e lasciare via del tutto libera all’impero delle multinazionali.

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

lazonafrank

A volte commetto lo strano errore di complicarmi la vita, sostenendo tuttavia di semplificarla

firdis's Blog

The greatest WordPress.com site in all the land!

Raimondo Bolletta

Raccontare e riflettere

Bufale un tanto al chilo

Harder. Better. Faster. Bufaler.

Yanis Varoufakis

thoughts for the post-2008 world

Le cronache di Papa Francesco

Papisti sì, bergogliosi no!

Giuseppemerlino's Blog

ASTRONOMIA, SCIENZA, RELIGIONI, ESOTERISMO, FILOSOFIA

mozart2006

Classica, opera e tutto quanto riguarda la musica

Those Men...

Una manciata di uomini.

ABC Economics - Ideas shape the course of history

Independent views on political economy and macro-economics

Hic Rhodus

Hic Salta!

i discutibili

perpetual beta

sharkouni

The greatest WordPress.com site in all the land!

Tutto sulla Germania

Si dice che per visitare la Germania occorrono più di 10 anni...inizio questo viaggio con voi...Tra castelli fiabeschi e piccoli paesini incantati,tra vicoli romantici e insegne di birrerie,tra il divertimento e la cultura,tra l'efficienza e l'ordine di questa bellissima terra. Inizio quello che è il mio sogno...Buon Viaggio

rilievoaiaceblogliveri

dire e approfondire

oradireli

anche dopo l'ora di religione

zeroconsensus

Cuore, batti la battaglia!

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

analectaconfuciani

''Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario''

Suoni e Passioni

Siamo Musica

Il Bandolo del Matassa

per provare a riannodare i fili ingarbugliati della vita

"Il mondo si è riempito di mezzi di comunicazione ma abbiamo abolito tutti i luoghi di comunicazione"

existence!

Le site de Jean-Paul Galibert

Strinature di saggezza

Malleus Rudĭum

Sail Sapito

Giro del mondo in catamarano

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

randagias

A great WordPress.com site

Il simplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come.

cristina bove

versi in transfert

STILEMINIMO

FACCIO PASSI

miglieruolo

La vita è sogno

UN FIORE INCATENATO

Un fiore sboccia se c'è chi poi lo raccoglie

Sull'orlo di una crisi di nervi

Di eroi ne abbiamo piene le tasche, ora ci servono i santi.

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

O capitano! Mio capitano!...

"Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno." [Oscar Wilde]

pierluigi fagan | complessità

"Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza." (I. Kant)

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

il Blog di Daniele Barbieri & altr*

"Per conquistare un futuro bisogna prima sognarlo" (Marge Piercy)

berlino101

Visite guidate, attualità, arte, architettura, teatro, libri, escursioni, confronti, politica, dettagli e viaggi - a Berlino e da Berlino

gregorybateson

What pattern connects the crab to the lobster and the orchid to the primrose and all the four of them to me? And me to you?

sporchi banchieri

Se vi sentite offesi o siete sporchi o siete banchieri (o entrambe le cose).

Triskel182

La libertà è il diritto dell'anima di respirare.

afterfindus

Cronache dal disgelo

Ella Gadda

"Oh, santo Dio, la vita ci raggiunge dovunque!"

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: