in che senso il mezzo è il messaggio e l’ignoranza è forza.

. . .

nel mondo attuale dell’informazione di massa la comunicazione non dipende affatto da chi apparentemente la emette, ma da chi la trasmette, che è in grado di attribuirle il significato che vuole.

tutti comunichiamo, ma sono i grandi signori della comunicazione a decidere non soltanto quale messaggio è rilevante e quale no, ma anche quale è il senso reale del messaggio che trasmettono.

possono farne strazio e caricatura, oppure possono dare importanza e verità a messaggi insulsi e meschini, possono trasformare la verità in bugia.

. . .

in questo senso forse va riletto Mc Luhan: se il mezzo è il messaggio, i padroni dei media sono anche i padroni dei messaggi.

e l’uomo manipolato, quotidianamente bombardato di messaggi, continuerà a pensare che è suo quel pensiero che gli viene invece trasmesso e che si insedia nella sua mente fagocitando come un parassita il pensiero autonomo potenziale.

per il semplice fatto di sottoporsi all’onda perennemente fluente dell’informazione, noi deleghiamo il nostro pensiero ad altri, ma senza esserne consapevoli e pensando che il pensiero che ci abita sia ancora nostro.

. . .

così si realizza pienamente la profezia di Orwell per il mondo futuro:

la guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza.

infatti abbiamo le missioni di pace, la democrazia è diventata lo strumento principale della nostra schiavitù e l’ignoranza si identifica con la forza, perché è lei il fondamento di ogni potere.

Coloro che costituiscono la maggior parte della popolazione non possono essere abbastanza intelligenti da governare e devono quindi affidarsi ad altri che li governano per il bene di tutti.

La loro coscienza politica deve essere passiva e risparmiata dalle preoccupazioni.

ragazzi, ce l’abbiamo fatta!

2 risposte a “in che senso il mezzo è il messaggio e l’ignoranza è forza.

    • pare di no.

      ma il sistema si giustifica pensando che già solo sopravvivere è un tale miracolo che dobbiamo soltanto essere infinitamente grati a coloro che ce lo permettono.😉

non accontentarti di leggere e scuotere la testa, lascia un commento, se ti va :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...